Birra Morena - Birra Winner

Ultim'Ora

Basket. VBC, il presidente Granito tira le somme

Il Presidente Michele Granito. (foto) ndr.

di Redazione

BARI, 22 MAG. - A pochi giorni dall'epilogo della lunga stagione, il presidente Michele Granito non si risparmia nello stilare il bilancio stagionale dopo un anno, a conti fatti, di positiva crescita. Il presidente, preoccupato per il difficile periodo economico che vive il paese, guarda comunque con ottimismo al futuro, per puntare deciso a quello che quest?anno gli è sfuggito per un soffio. Presidente, un voto all'annata appena trascorsa... "Darei un 8. E' stata una stagione entusiasmante, e ciò viene confermato dalla passione riscontrata intorno all'ambiente e dagli sforzi profusi dalla società. L'unico rimpianto è quello di non essere riusciti a proseguire nella serie degli spareggi promozione. Se fosse stata portata a casa gara-1 dei quarti di finale, le cose sarebbero andate diversamente. Ma bisognare ugualmente elogiare tutti i giocatori e l'intero staff tecnico per l'impegno dimostrato in questo campionato." Gli obiettivi stabiliti ad inizio stagione sono stati raggiunti? "Prima dell'inizio dei vari tornei ci eravamo posti due traguardi: il raggiungimento dei play-off della C Regionale e il potenziamento del settore giovanile, arrivando ad ottenere buoni risultati. Al termine di questo campionato posso ammettere che gli obiettivi prefissati sono stati centrati, anzi. In alcuni frangenti siamo diventati la squadra da battere e che nessuno voleva incrociare ai play-off. Purtroppo abbiamo sfiorato il passaggio del turno dei quarti, che ci è sfuggito per poco e anche per colpe non nostre, ed un piccolo rammarico anche per l'Under 14 Elite, che non è riuscita a centrare le Final Four solo all'ultima giornata. Come si nota, forse abbiamo creduto che si potesse fare anche di più, visti i risultati e ciò che eravamo in grado di dare in campo. E poi come si dice, l'appetito vien mangiando." Quali sono invece gli aspetti negativi di quest?anno? "Il non aver potuto contare su un main sponsor che potesse assicurare risorse finanziarie sufficienti. Di conseguenza abbiamo dovuto consumare molte più energie per garantire le spese che un campionato di serie C2 comporta. Sul piano tecnico, Il girone di ritorno è iniziato peccando di concentrazione e convinzione. E' stata una fase in cui ci siamo rilassati eccessivamente, proprio nel momento in cui dovevamo dare di più. Questo ha portato la società alla sofferta decisione di voltare pagina, operando la sostituzione di coach Paolino Guarini, che come i giocatori si era lasciato trasportare, gettando al vento quanto di buono era stato fatto, e mettendo freno a quel processo di crescita che sin dall'inizio si era incanalato in una direzione positiva." Come giudica Michele Granito la sua prima volta come presidente di una realtà cestistica? "La pallacanestro è sempre stata il mio mondo, e tornarci dopo diverso tempo, per di più in un'altra veste, è un'esperienza importante. Sono stato fortunato nel trovare una situazione favorevole, dovuta all'impegno dei dirigenti, che con molti sacrifici, passione e dedizione sono riusciti a condurre questa squadra dallo zero fino alla C Regionale. É stata complicata da un altro punto di vista, poiché l'improvvisa e tardiva proposta di ricoprire questo ruolo non mi ha permesso di pianificare ed organizzare la stagione sportiva con tempo sufficiente." Parliamo della Valentino Basket che verrà... "L'obiettivo e il piano di sviluppo intrapresi otto anni fa, alla nascita della Valentino Basket, prevedono lo crescita dei ragazzi castellanetani, ed io non posso fare altro che condividere in pieno e sposare questo progetto, che ha comunque ancora bisogno di tre, quattro anni, per essere realizzato appieno. Disponiamo di un magnifico ed affiatato gruppo di ragazzi nativi del 98'-99', da cui spero di trarre qualcosa di positivo, nonostante le difficoltà del momento e la precaria disponibilità di strutture.? Ovviamente una nota di merito va fatta alla VBC "rosa". Spero infatti di poter iscrivere al campionato di C il nostro gruppo femminile, formato da ragazze piene di voglia, passione e convinzione". Il presidente conclude così: "La piazza, come tutti sanno, non fa sconti, e bisognerà fare tesoro dell'entusiasmo sviluppatosi quest'anno attorno a questa realtà sportiva, per crescere e costruire una squadra competitiva.? "Infatti, insieme al direttore tecnico Giacinto Rochira ed al team manager Giovanni Paradiso, si stanno già facendo diverse valutazioni, per allestire un roster che tutto il pubblico biancorosso e tutta Castellaneta si aspetta." Il presidente non va certo in vacanza. Michele Granito è infatti già in moto per costruire una Valentino Basket ancora più forte...





Nessun commento