Birra Morena - Birra Winner

Ultim'Ora

Estero. NY: finisce l'era Bloomberg Il nuovo sindaco parla italiano

De Blasio nuovo Sindaco di New York. (foto Agi) ndr.

di Redazione

NEW YORK, 6 NOV. (AGI) - De Blasio e' il 109esimo sindaco di New York, il primo democratico da 20 anni. Il 52enne italo-americano si e' imposto con il 73% dei consensi, contro il 25% del rivale repubblicano Joseph J. Lhota fermo al 25%. De Blasio si insediera' il primo gennaio. New York "ha scelto un sentiero progressista e da oggi ci mettiamo in viaggio insieme, come una sola citta'", ha commentato De Blasio, che si insediera' il primo gennaio. Inizia cosi' l'era del "gigante" di Brooklyn con radici campane alto quasi due metri con una moglie afro americana e una famiglia gia' divenuta icona di una Grande Mela multirazziale. De Blasio, che ha dichiarato di battersi per una citta' piu equa e per colmare il divario tra i ricchi e i poveri, ha raccolto consensi trasversali, indipendentemente dalla razza, dal genere, dalla religione o dal ceto sociale. Il plebiscito per De Blasio rappresenta un forte segnale anche a livello nazionale: decreta la fine di un'era, quella inaugurata dal sindaco-sceriffo Rudolph Giuliani, il primo cittadino dell'America colpita dagli attentati dell'11 settembre, e proseguita con Michael Bloomberg, il miliardario vicino a Wall Street rimasto in carica per 12 anni che ha trasformato New York in una delle citta' piu' sicure del mondo. Non a caso Lhota, banchiere 57enne che e' stato anche vice di Giuliani, durante la campagna elettorale ha definito De Blasio un socialista che avrebbe riaperto le porte al crimine.





***Questo Spazio pubblicità è in vendita***

Nessun commento