Ultim'Ora

Cronaca. Vasto controllo delle Forze di Polizia tra Foggia, Borgo Mezzanone e San Severo. Arresti vari

Auto delle FF.OO. (foto web) ndr.
di Redazione

FOGGIA, 09 MAR. (Com. St). - Le operazioni d'intesa tra le Forze di Polizia, che fanno parte di una vasta pianificazione di servizi di controllo del territorio, appositamente decisa in sede di Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, per fronteggiare ogni forma di criminalità presente in quel centro abitato, nella giornata di ieri, 08 marzo 2018, hanno prodotto esiti soddisfacenti. Ecco alcuni dettagli.

Nella serata  di ieri i Carabinieri delle Compagnie di Foggia e di Manfredonia, con il concorso di due Squadriglie dello Squadrone Eliportato Carabinieri Cacciatori di Sardegna e di un velivolo del 6° Nucleo Elicotteri di Bari-Palese, hanno effettuato un mirato servizio coordinato dedicato a Borgo Mezzanone, finalizzato al contrasto dei reati predatori e al controllo del territorio, alla ricerca di armi e stupefacenti, nonché al controllo a tappeto dei soggetti di interesse operativo, circoli privati e detenuti domiciliari. Sono state effettuate 15 perquisizioni domiciliari, controllate 80 persone 65 autovetture, con relative perquisizioni personali e veicolari. Nel corso di uno dei posti di controllo, un’autovettura, alla cui guida vi era un pregiudicato italiano, non si è fermata all’alt, innescando un prolungato inseguimento che, grazie all'articolato dispositivo è stato bloccato, permettendo l’arresto del soggetto per resistenza a pubblico ufficiale. L'arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari, a disposizione della Procura della Repubblica.

Sempre nell’ambito di un’attività predisposta per contrastare la criminalità diffusa, Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di San Severo hanno tratto in arresto il pluripregiudicato RENDINA Cristian, sanseverese, classe 1985, accusato di aver commesso una serie di furti aggravati avvenuti in San Severo nello scorso dicembre presso  alcuni esercizi commerciali. Nella mattinata odierna, gli Agenti, hanno rintracciato il RENDINA Cristian  già agli arresti domiciliari per altro provvedimento e nei confronti del quale gravava un ordine di esecuzione di misura cautelare personale emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia.  L’uomo, al termine delle formalità di rito, è stato associato alla Casa Circondariale di Foggia a disposizione dell’ Autorità giudiziaria competente. Continuano serrati i controlli nell’area sanseverese a mezzo di pattuglie  della Polizia di Stato  del locale Commissariato e del Reparto Prevenzione Crimine al fine di assicurare una maggiore percezione di sicurezza da parte dei cittadini.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento