Ultim'Ora

Videosorveglianza, replica di Forza Italia “Il PD di Monte insulta, ma tanti sono i perché ai quali non dà risposte”

Monte Sant'Angelo (foto villasantamariadipulsano.it) ndr.
di Redazione

MONTE SANT'ANGELO (FG), 24 NOV. (Com. St.) - Ancora una volta il PD di Monte Sant’Angelo non si smentisce, visto che sa solo insultare!
Nei giorni scorsi, la sezione di Forza Italia ha informato la città sul mancato finanziamento per la video-sorveglianza: una notizia vera, oggettiva; il PD non ha ottenuto il finanziamento visto che non sa fare i progetti; chiaro, anche, che la sicurezza non è una priorità per il PD di Monte!
Al PD di Monte si sono offesi perché sono convinti di essere i paladini della legalità!
Il PD non si è ancora reso conto di aver assunto la responsabilità di governo della città e cosa realmente significa ciò: fossimo in loro, penseremmo più a raggiungere gli obiettivi – cosa che non gli riesce – che inveire contro una Forza politica che ha a cuore gli interessi della città.
Inoltre, che fossero e siano incapaci politicamente e amministrativamente è un dato di fatto. Infatti, sanno tutti che, quando erano opposizione, quelli del PD ponevano le questioni solo per fare polemica, ma mai per trovare la soluzione ai problemi. Sono, ed erano, quelli del PD di Monte, così incapaci politicamente e amministrativamente che neppure sanno che l’impianto di video-sorveglianza, in uso alla nostra città grazie all’Amministrazione Ciliberti (D.G. n. 245/2011) e all’Amministrazione di Iasio (D.G. n. 98/2012; Determine nn. 512, 639, 893 del 2012 e nn. 85, 112, 118, 166, 298 del 26/03/2015), è in funzione dal primo giorno del collaudo: forse non sapevano, e non sanno, che quell’impianto è uno strumento contro i delinquenti!
Intanto, la loro rabbia li porta a dire solo falsità perché chiaramente non sanno o non vogliono rispondere alle tante questioni e alle tante domande fatte da Forza Italia e dalle altre Forze politiche di minoranza in circa 18 mesi di Amministrazione PD.


Non volendo essere polemici, ma volendo aiutare il PD a ricordare, Forza Italia ripropone le tante questioni poste all’Amministrazione PD:
•    Perché, per le regionali del 2015, il PD ha voluto, come poi ha ottenuto, l’appoggio di gran parte dei componenti l’ex Amministrazione, molti dei quali iscritti a Forza Italia?
•    Perché, per le comunali del 2017, il PD ha cercato, e ottenuto, l’appoggio di alcuni ex amministratori, attuali iscritti a Forza Italia?
•    Perché il PD ha nominato portavoce del Sindaco il portavoce dell’ex Sindaco di Iasio?
•    Perché il PD consente a soggetti estranei – che hanno solo una nomina temporanea di incarico provvisorio per eventi – di accedere senza alcun limite nelle stanze del Comune, mettendo a rischio la privacy dei cittadini?
•    Perché il PD non ha mai cambiato i Responsabili di Settore, gli stessi che erano già presenti con l’ex Amministrazione, così come aveva promesso alla presidente Bindi?
•    Come mai, appena chiusa la gara di appalto, il PD ha aumentato i posti letto alla Casa di riposo, contravvenendo a quanto scritto nel bando?
•    Perché il PD non dice il motivo per cui, a distanza di pochi mesi dalle elezioni, il Consigliere di maggioranza più votato si è dimesso?
•    Perché il PD non dice i motivi per i quali in un anno e mezzo si sono dimessi ben due Comandanti di Polizia Municipale?
•    Perché il PD non dice i motivi per i quali in un anno e mezzo sono cambiati ben tre Segretari Comunali?
•    Perché il PD non ha mai condannato la fuga di carte dal Comune, svarione del Presidente del Consiglio Comunale?
•    Perché il PD di Monte ha fatto rimuovere, senza alcun documento scritto, la videocamera di sorveglianza posta in Piazza Vischi, facendola mettere in una viuzza fuori mano?
•    Perché il PD ha usato, e continua su quella scia, la Politica per far del male personalmente?
•    Perché il PD nasconde il fatto che del Consiglio sciolto facevano parte anche l’attuale Presidente del Consiglio, G. Vergura, e l’Assessore Generoso Rignanese (basta consultare il sito del Ministero dell’Interno)?
•    Perché il PD di Monte, che sa fare solo giustizialismo strumentale e speculativo, non applica anche ai suoi uomini le stesse regole che chiede ad altri (parentele ecc.)?


FORZA ITALIA, CONTRARIAMENTE AL PD DI MONTE, HA SEMPRE RITENUTO CHE OGNUNO RISPONDE DELLE PROPRIE AZIONI E NON DI QUELLE DI ALTRI, FOSSERO ANCHE PARENTI.


FORZA ITALIA continua a fare appello alla città, a quei cittadini che hanno deciso di non mollare e di rimanere nel loro paese natale: bisogna pretendere impegno e serietà nell’amministrare la città.
FORZA ITALIA non si stancherà mai di invitare quanti, nella Maggioranza, avendo a cuore le sorti della città, siamo certi sono stanchi di tanta negligenza.
Non saranno gli attacchi personali rivolti al commissario cittadino di Forza Italia a far venir meno la voglia e la determinazione di lavorare per il bene dei montanari.

(Fonte: Forza Italia, Monte Sant’Angelo)



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento