Ultim'Ora

Teatro. Splendido ritorno al Petruzzelli di Madame Butterfly

Una immagine della rappresentazione. (foto web) ndr.

di Giuseppe Femiano

BARI, 9 MAR. - Nel tempio della Musica barese si è avuto un eccezionale ritorno della musica pucciniana con una indimenticabile Madame Butterfly. Un pienone di attento pubblico estasiato dalla splendida esecuzione dell’Orchestra del Petruzzelli sapientemente diretta dal maestro Giampaolo Bisanti. Il pubblico entusiasta non ha lesinato interminabili applausi finali a tutto l’entourage, ma anche a scena aperta in particolare al soprano Maria Teresa Leva per l’aria di “Un bel di vedremo” ascoltata con raffinata e religiosa attenzione. I pianissimi di Maria Teresa Leva sono stati ben calibrati, non cadendo nei manierismi sono riusciti a suscitare intense emozioni. Il Pinkerton di Carlos Ventre inizialmente è apparso non appropriato, non alla giusta altezza e custode di una timbrica sfocata, salvo poi riprendersi nel proseguimento raggiungendo livelli appropriati. 
Ottimo e intenso sin da subito il console Sharpless del baritono Pietro Spagnoli e nel contempo palpitante quando necessario “Badate: ella ci crede!” Tutti gli altri all’altezza della situazione interpretativa canora, salvo la figura dello zio bonzo del basso Riccardo Ferrari foriero di una timbrica vocale non adatta al ruolo. Il Coro del Petruzzelli ha regalato momenti di eleganza canora veramente notevoli nel “moderatamente mosso” “a bocca chiusa”, All’inizio la scenografia è sembrata infinitesimale e i costumi semplici, ma, man mano che il percorso musicale si svolgeva avvolgendo tutti gli astanti nella bellezza orchestrale dell’unisono pucciniano, tutto è andato al posto giusto. L’ambientazione tra i candidi pannelli scorrevoli di una casa giapponese ha infatti, esaltato con la sua semplicità espressiva il percorso verso la tragedia finale. Non resta che fare onore alla regia di Daniele Abbado.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento