Ultim'Ora

Calcio. Champions League: Liverpool-Tottenham, finale inattesa?

Lucas Moura. (foto web) ndr.
I Bookmakers lo sospettavano


di Michele Cassano

BARI, 9 MAG. - La finale di Champions League 2019 tra Liverpool - Tottenham,    nelle aperture di quote degli allibratori, ad inizio torneo non era inattesa. Difatti, i bookmakers avevano stimato i reds, finalisti nella scorsa edizione, a 10/1, mentre gli spurs erano valutati a 15/1. Sulla carta due autorevoli outsider.Evento che opporrà due compagini britanniche, nella contesa che assegnerà il trofeo, a distanza di undici anni, ove il Manchester UTD allenato da sir Alex Ferguson ebbe la meglio sul Chelsea solo ai rigori col punteggio di 7 a 6, dopo che i tempi regolamentari e supplementari terminarono sull'1-1. E' il modo in cui le due contendenti sono arrivate alla finale, a seguito di clamorose rimonte, e prive degli uomini più rappresentativi a destare la curiosità degli appassionati. 
La formazione di Klopp dopo esser stata sconfitta al "Camp Nou" dal Barcellona di Messi, per 0 a 3, è riuscita a ribaltare la qualificazione con un perentorio 4 a 0, quotato dai book a 70 contro 1, inflitto ai blaugrana senza l'apporto di Salah ed Henderson, in corso d'opera, sostituiti dagli autori delle doppiette Origi e Wijnaldum. Ancora più esaltante l'impresa del Tottenham che aveva perso, in casa, la gara d'andata contro l'Ajax per 0 a 1. Gli uomini di Pochettino, a fronte di un passivo di 0 a 2, a favore dei lancieri, maturato nella prima frazione nel ritorno del "Johan Cruijff Arena" , hanno replicato nella ripresa con la tripletta di Lucas Moura. Ribaltone premiato dai provider di settore con una quota che ha lambito il 32 contro 1.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento