Ultim'Ora

Palo del Colle (Ba). Sequestrata dalla Gdf piantagione di marijuana

Le piantine sequestrate. (foto Gdf) ndr. 

di Redazione

BARI, 29 MAG. (COMUNICATO STAMPA) - L’attività di contrasto ai traffici illeciti, in particolare al traffico di sostanze stupefacenti, condotta attraverso un incisivo e penetrante controllo economico del territorio da parte dei finanzieri della Tenenza di Mola di Bari, segna un altro punto contro la criminalità locale e gli affari legati allo spaccio ed al consumo di droghe. In particolare, nell’ambito di un’attività coordinata dalla Procura della Repubblica di Bari, le Fiamme Gialle hanno eseguito una perquisizione domiciliare nel centro storico molese, avvalendosi anche di unità cinofile, scoprendo una vera e propria coltivazione di marijuana “indoor” organizzata tra mura domestiche mediante l’utilizzo di una modernissima serra tecnologica dotata di impianto di ventilazione forzata, controllo della temperatura e di fertilizzanti specifici, in grado di determinare la fioritura e quindi il raccolto della cannabis di tipo illegale, in tempi notevolmente ridotti (circa 20 giorni). Il controllo ha consentito di rinvenire altresì alcune piante in fase di coltivazione ed una contenuta parte di cannabis già essiccata e pronta per essere immessa in consumo. I militari hanno sottoposto a sequestro l’intero impianto di coltivazione oltre a tutto il materiale utilizzato per la produzione ed il confezionamento dello stupefacente nel contempo denunciando il responsabile alla competente Autorità Giudiziaria.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento