Ultim'Ora

Bari. 4 denunciati: una giornata intensa per la Polizia di Stato barese

4 denunce della P.S. a Bari. (foto P.S.) ner.

di Nicola Losapio

BARI, 9 LUG. - Giornata intensa per gli uomini della Squadra Volante e del Reparto Prevenzione Crimini di Bari che durante i servizi di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in genere, hanno denunciato 4 persone in 4 distinte operazioni. Il primo episodio si è registrato alle ore 14:00 circa nel “Quartiere Madonnella” ed ha visto come protagonista un tunisino di 48 anni, che in evidente stato di ubriachezza e col coltello alla mano, minacciava i passanti e gli avventori di un’attività commerciale. Il 48enne alla vista dei militari ha tentato di fuggire ma è stato bloccato, disarmato e denunciato per possesso e detenzione di oggetti atti ad offendere. Il secondo episodio si è consumato nel “Quartiere Libertà” alle ore 18:45 circa in un supermercato dove i poliziotti sono intervenuti per sedare una rissa tra un uomo di 50 anni con precedenti, il direttore del supermercato e un cliente, una colluttazione scaturita per futili motivi e legati ad una tessera di raccolta punti. All’arrivo della volante, il 50enne in evidente stato di alterazione ha continuato a inveire e a minacciare anche i poliziotti, trascurando l’ipotesi di una probabile denuncia che di lì a poco effettivamente si è materializzata, infatti è stato denunciato per minacce e oltraggio di pubblico ufficiale. Il terzo intervento è avvenuto in “Zona Centro” alle ore 19:10 circa all’interno di un negozio di abbigliamento. 

Un uomo di nazionalità georgiana di 24 anni, dotato di una borsa adeguatamente schermata per eludere i sistemi di antitaccheggio, aveva pensato di derubare il negoziante inserendo all’interno un capo di abbigliamento per poi uscire indisturbato senza udire il classico suono d’allarme, ma il personale aveva visto tutto e ha allertato la Polizia che lo ha bloccato e denunciato per furto aggravato. L’ultima operazione si è conclusa sempre in “Zona centro” alle ore 23:00 circa e ha riguardato un giovane del luogo di 18 anni, sorpreso nella pubblica via mentre tentava di rubare benzina da una moto parcheggiata. Il giovane alla vista dei militari ha tentato di dileguarsi a piedi, ma dopo un breve inseguimento è stato bloccato e sottoposto a perquisizione personale, è stata rinvenuta una lattina con 2 litri di benzina precedentemente asportata dalla moto che stava armeggiando, per tali motivi è stato denunciato con l’accusa di furto aggravato. Il 18enne era in compagnia di un complice di guardia a bordo di un motorino che è riuscito a fuggire, ma sono in corso le indagini per la sua identificazione. Ancora una volta la Polizia di Stato con la dedizione che la contraddistingue, conferma la propria presenza a tutela e vicinanza dei cittadini e della legalità.  



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento