Ultim'Ora

Bisceglie (Bat) La nuova sala consiliare bella e senz’anima…digitale

Prima votazione dopo il restauro(foto web) ndr.

di Nicola Losapio

BISCEGLIE (BT), 3 LUG. - Dopo la recente ristrutturazione della sala consiliare, i cittadini si aspettavano finalmente l’arrivo di sistemi tecnologici a palazzo San Domenico. Niente di tutto ciò. Nessuna piattaforma streaming, nessuna votazione elettronica, insomma un consiglio comunale pari pari come quello che avveniva negli anni 50. Già nelle scorse legislature la cittadinanza aveva più volte richiesto l’installazione di tecnologie per le videoriprese del consiglio e delle giunte, richieste mai accolte, per cui all’ammodernamento strutturale della sala, si sperava anche quello tecnologico, che sarebbe stato determinante ai fini dell’immagine e dei rapporti con i mezzi di comunicazione, e la cittadinanza. Nell’era della multimedialità l’amministrazione comunale di Bisceglie non può certamente esimersi dall’offrire agli amministratori, agli organi di informazione, e alla cittadinanza, la trasparenza sinonimo di partecipazione.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

1 commento:

  1. LA soluzione nata per tutte le sale consiliari, che consente all'amministrazione di essere trasparente nei confronti dei cittadini. Streaming delle sedute e resocontazione, votazione elettronica devono essere pubbliche e accessibili in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento. Ormai il mondo è digitalizzato. http://www.videoassemblea.it/

    RispondiElimina