Ultim'Ora

SATIRA E NON SOLO - Little Little Louis Of May il solerte

Luigi Di Maio. (foto web) ndr.

di Giuseppe Femiano

BARI, 23 SETT. - Bisogna elogiare per la solerzia Gigino Di Maio attuale nostro ministro degli esteri, infatti si preparava a ricoprire il ruolo già dal primo governo Conte, secondo voci di corridoio si allenava a parlare inglese ed aveva cominciato a chiamare il ministro Toninelli Little Tony, ma gli altri non se ne sono avveduti Salvini in particolare. L’unico ad avere qualche sospetto era stato il premier Conte anzi visti gli sforzi del Little Louis per imparare l’inglese è meglio dire Giuseppi Count (in onore di Trump) come ormai negli incontri internazionali il nostro Gigino chiama il suo premier. Ma lo sfoggio della conoscenza dell’inglese non finisce qui. Con gli interlocutori stranieri presenta gli altri ministri facendo sfoggio del suo forbito inglese, così di seguito: 
Economia - Roberto Gualtieri diventa 
Robert Walter 

Interni - Luciana Lamorgese 
Lucy LaMorgue (questa volta spazia anche in francese) 

Lavoro - Nunzia Catalfo 
Nancy Catafalque 

Giustizia - Avv. Alfonso Bonafede 
Fonzy Bonafides 

Difesa - Lorenzo Guerini 
Little War

Esteri - Luigi Di Maio Little Louis Of May 

Sviluppo economico - Stefano Patuanelli 
Stephen Pat Rings 

Politiche agricole - Teresa Bellanova 
Therese Lovely news 

Ambiente - Gen. Sergio Costa 
Sergius Coast 

Infrastrutture - Paola De Micheli 
Paula Of Michaela (ma il nostro spesso preferisce chiamarla Michelin specie quando è col suo corrispettivo francese)

Istruzione, Università e ricerca - Lorenzo Fioramonti 
Laurence Flowermountain 

Beni culturali (con delega al Turismo) - Dario Franceschini 
Darius Francisdown 

Salute - Roberto Speranza 
Robert Hope 

Ministri senza portafoglio: 

Affari europei - Enzo Amendola 
Enzo Pendulum 

Rapporti con il Parlamento - Federico D'Incà 
Freddy Inka 

Pubblica amministrazione - Fabiana Dadone 
Fabian Bignut 

Affari regionali e alle Autonomie - Francesco Boccia 
Francis Bowl 

Sud - Giuseppe Provenzano 
Giuseppi Of Provence 

Pari opportunità - Elena Bonetti
Elene Little Bona

Innovazione tecnologica – Paola Pisano 
Paula Of Pisa 

Politiche giovanili – Vincenzo Spadafora 
Vincente Swordout 

Riccardo Fraccaro sottosegretario alla Presidenza del Consiglio diventa 
Richard Monkdarling. 

Ci risparmiamo per carità di patria gli altri sottosegretari e viceministri, ma staremo a vedere cosa altro ci aspetta.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento