Ultim'Ora

Calcio. Il Bari espugna Bisceglie ma la Reggina non molla

Di Cesare. (foto SSC Bari) ndr.

di Michele Cassano

BARI, 11 NOV. - Il Bari, nel 14° turno di serie C, si è imposto con un perentorio 3 a 0, al "Ventura", contro il Bisceglie.I n classifica, distanze inalterate di otto lunghezze tra i galletti e la capolista Reggina, vittoriosa al cospetto della Casertana. Mister Vivarini ha proposto il 4-3-1-2 con Terrani dietro le punte Antenucci e Simeri, tra i titolari il rientrante Hamlili sulla mediana. Nella prima frazione di gioco i biancorossi, dopo corposa fase di studio, hanno rotto gli equilibri, al 20', con un penalty siglato da Antenucci, concesso per un fallo di Camporeale su Schiavone. Sterile il tentativo di recupero dei nero azzurri che, anzì, rischiano di soccombere ancora, sul tentativo di Simeri. Poco prima del riposo la compagine del presidente De Laurentiis, dopo aver patito su conclusione di Zibert, ha raddoppiato con lo stesso Antenucci, al nono sigillo stagionale.Al quarto d'ora della ripresa, Di Cesare cala il tris con una perfetta incornata sugli sviluppi di un corner. Nel finale di contesa i locali, dopo essersi resi pericolosi con Ferrante, hanno concluso in dieci uomini per l'infortunio di Ebagua e terminato tutte le sostituzioni. Nella prossima giornata il Bari sarà impegnato nuovamente in trasferta contro la Paganese.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento