Ultim'Ora

Corato (Ba). Con un patrimonio di 5 milioni di euro, dichiara un reddito annuo di 4 mila e 700 euro [VIDEO]

Sequestro di beni a pluripregiudicato a Corato. (foto cc.) ndr.
54enne pluripregiudicato nei guai, scatta il decreto di sequestro preventivo

di Nicola Losapio

BARI, 19 DIC. - Questa mattina, i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Bari, ai sensi della normativa antimafia T.U. 159/2011, hanno notificato un decreto di sequestro preventivo, emesso dal Tribunale-Sez. Misure di Prevenzione di Bari, nei confronti di un sorvegliato speciale, A.L., 54enne di Corato. L’uomo, pregiudicato e già detenuto presso la Casa Circondariale di Trani, per reati di ricettazione, furto, rapina e usura, era da tempo sotto la lente degli investigatori per un patrimonio sproporzionato al reddito dichiarato. Approfondite analisi, eseguite a ritroso per oltre trent’anni delle attività economiche e finanziarie del 54enne, hanno evidenziato l’illecita condotta, che gli ha permesso di accumulare ingenti ricchezze, oggi stimate per circa 5 milioni di euro. Una carriera iniziata sin dagli anni 80, durante i quali si era reso protagonista di varie attività delinquenziali di rilievo. Oggi le operazione di controllo eseguite degli inquirenti non hanno avuto alcuna risposta o giustificazione sulla discrasia tra il patrimonio e il reddito dichiarato dall’indagato, che appalesa l’illecita provenienza e origine di un capitale, accumulato, ripulito e intestato in parte ai suoi familiari, anch’essi privi di ogni adeguato requisito reddituale.





lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento