Ultim'Ora

Monte Sant'Angelo. "Sostegno agli operatori economici e alle famiglie. Il Comune faccia presto", lo chiedono Forza Italia a Verso il Futuro

Monte Sant'Angelo (foto villasantamariadipulsano) ndr.
di Redazione

MONTE SANT'ANGELO (FG), 29 APR. (Com. St.) - «La diffusione del Coronavirus ha costretto molti esercizi commerciali e imprese artigianali a sospendere le proprie attività: un gran numero di persone ha perso il posto di lavoro e l’unica fonte di reddito. Nei confronti di questa moltitudine di soggetti è doveroso manifestare solidarietà con interventi concreti.

In primo luogo, il Comune è chiamato a fare la sua parte e le Forze Politiche, di maggioranza e di minoranza, hanno l’obbligo morale di assumere concordemente provvedimenti efficaci di sostegno, utilizzando anche le risorse finanziarie comunali.

Con il consenso di tutti, sono stati assegnati i buoni spesa, impegnando in parte il contributo di 105mila euro concesso dal Governo Nazionale. Ora bisogna procedere speditamente sulla strada della solidarietà.

I movimenti politici “Forza Italia” e “Verso il Futuro” chiedono al Presidente del Consiglio Comunale, Giovanni Vergura, e al Sindaco Pierpaolo d’Arienzo che venga approvato nel più breve tempo possibile il Conto Consuntivo relativo all’esercizio finanziario 2019 al fine di poter utilizzare l’avanzo di amministrazione.

I movimenti politici “Forza Italia” e “Verso il Futuro” invitano l’Assessore alle Attività Produttive Generoso Rignanese a stilare l’elenco degli imprenditori commerciali e artigianali che sono stati costretti a interrompere le proprie attività totalmente o parzialmente.

Dai dati forniti dall’Ufficio di Ragioneria del Comune risulta un avanzo provvisorio di amministrazione di circa 1.400.000 euro. Può darsi che nel 2019 si siano verificate minori entrate, per cui si potrebbe utilizzare una parte di queste risorse finanziarie per ridurre consistentemente la TARI sia per gli operatori economici sia per le famiglie.

Le restrizioni contenute nell’ultimo Decreto del Presidente Conte non consentiranno il normale utilizzo degli spazi interni dei bar e dei ristoranti. Pertanto, è opportuno che il Comune conceda gratuitamente a questi operatori altro suolo pubblico nel rispetto del Codice della strada, così come hanno già deliberato altri Comuni, quali Vieste, Vico, Bari ecc.

Risulta, inoltre, che il Governo Nazionale, su richiesta dell’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI), sta per mettere a disposizione degli Enti Locali 3 miliardi di euro per far fronte alla diminuzione delle entrate. Al Comune di Monte Sant’Angelo, sulla base del parametro demografico, spetterà un contributo di 750/800mila euro.

“Forza Italia” e “Verso il Futuro” propongono che il Consiglio Comunale destini almeno il 50% di queste altre risorse finanziarie agli operatori economici duramente colpiti dalla crisi provocata dal lockdown (confinamento), assegnando loro un sostanzioso contributo a fondo perduto.

“FORZA ITALIA” E “VERSO IL FUTURO” invocano UNITÀ NELLA SOLIDARIETÀ per superare questo momento drammatico della storia nazionale e locale».

(Fonte: Movimenti politici Forza Italia e Verso il Futuro – Monte Sant’Angelo)



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento