Ultim'Ora

G. Gatta (FI): "Manfredonia necessita definitivamente di una seconda ambulanza, L'ASL FG accolga la richiesta"

Ambulanza (foto web) ndr.
di RedazioneMANFREDONIA (FG), 26 MAG. (Com. St.) - «Con l’emergenza Covid-19, è stata disposta la presenza di una seconda ambulanza a Manfredonia, che interviene nei sospetti casi di contagio da "Coronavirus". Posto che in questi giorni l’emergenza del virus ha allentato la stretta e si vanno riducendo sul territorio i servizi allestiti per fronteggiarla, potrebbe venir meno anche la seconda ambulanza attivata all’occorrenza. Ora, ciò che chiedo alla Asl di Foggia è di preservare lo stato attuale, non sottraendo a Manfredonia il secondo mezzo di soccorso. Una richiesta che si fonda su più ragioni, molto serie e concrete. Innanzitutto, Manfredonia è un Comune molto esteso, con poco meno di sessantamila abitanti e un ampio bacino di comuni limitrofi, tutti rientranti nella cd. "Area 10". Inoltre, ci sono gravi problemi di viabilità, che inficiano non poco sulla tempestività del soccorso urgente. Bisogna considerare l’approssimarsi della stagione estiva, per quanto compromessa a causa del virus, che determinerà inevitabilmente un aumento della pressione antropica sul territorio. Ora, poiché il termine di assegnazione della seconda ambulanza scadrà il 30 giugno, chiedo formalmente alla Asl di stabilirne la presenza in via definitiva a Manfredonia: un unico mezzo, infatti, non può sopperire da solo a tutte le esigenze di emergenza-urgenza ed è necessaria la dotazione aggiuntiva, possibilmente anche di automedica, per scongiurare eventi luttuosi come è purtroppo accaduto in passato, e che avrebbero potuto essere evitati. Mi auguro che la Asl di Capitanata accolga la mia richiesta per un territorio che ha fame di risposte alla domanda di salute spesso, troppo spesso, inascoltata».
(fonte: Avv. Giandiego Gatta. Vice Presidente Consiglio Regione Puglia)



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento