Ultim'Ora

A Stornara la terza edizione festival di street art Stramurales

La locandina dell'edizione 2018 (foto in allegato) ndr.
di Redazione


STORNARA (FG), 26 LUG. (Com. St.) - L'associazione Stornara Life aps annuncia la terza edizione del Festival di Street Art "Stramurales ", come sempre con la direzione artistica di Lino Lombardi, fotografo e grafico che si terrà dal 1 al 12 agosto 2020 a Stornara, cittadina in provincia di Foggia.
Scopo della Associazione è continuare il cammino già intrapreso di portare arte in un paese che ne era privo e che, grazie alle riuscite precedenti edizioni, ha reso lo Stramurales famoso a livello nazionale e non solo.
Peculiarità di questo festival è il rapporto di amicizia che si crea spontaneamente tra organizzatori ed artisti lasciati liberi, questi ultimi, di dipingere, dando libero sfogo alla loro fantasia e con qualunque tecnica. In questo l'associazione va "controcorrente " mettendosi lei a servizio degli artisti e non viceversa.
Si crea così una sinergia ed un clima che trasforma le performance artistiche in giornate di gioia e allegria che travolgono il paese: un via vai di colori, spray, secchi, pennelli, scale, carrelli elevatori ecc… che coinvolge non solo gli artisti ma tutto il paese che pian piano si sta trasformando in un vero e proprio museo a cielo aperto.
E' proprio questa la Street Art, considerata da anni "la nuova arte" capace non solo di donar bellezza immediatamente fruibile a tutti ma anche di cambiare radicalmente l'identità di un paese e la sua economia. E' in crescendo il turismo lento che è proprio quello che permette di assaporare con calma le bellezze italiane presenti anche nei piccoli borghi. Stornara può vantare fino ad ora la presenza di ben 32 murales ,che diverranno più di 50, dopo l'edizione di quest'anno, dipinti anche da artisti famosi nel mondo che, ed è vanto di questo Festival, chi viene a Stornara potrà vedere tutti quanti sui nostri muri: Stinkfish, Colectivo Licuado, Braga last1, Dale Grimshaw, Zabou, Alessandro Suzzi (Gods In Love ), Cheko's art, Kris Rizek, Bifido art, Moby Dick ,No Chance The Gaetan, Devil, Aurora, Alessandra Santo Stefano (Double A ), Zip.
Questa edizione 2020 vedrà l'arrivo di nuovi grandi artisti come Alaniz, Leticia Mandragora, Bastardilla, Toni Espinar, Dimitris Taxis, e il ritorno degli ormai amici di Stramurales: Zabou, Cheko's art, Alessandro Suzzi ( Gods in Love ), Kris Rizek, No Chance, Devil, Aurora, The Gaetan, Zip. Confermato anche l'arrivo di giovani artisti italiani e locali : Francesca Babolin ,Lucione, Mary Latronica, Nicola Ciarallo e Antonio Giuliani e del maestro Cosimo Tiso pittore e scultore.
I murales di Stornara saranno tutti in un percorso studiato dagli organizzatori percorribile tutto l'anno a piedi in poco più di un'ora sia autonomamente seguendo una guida interattiva presente sulle pagine facebook Stornara Life e Stramurales ,sia con visite guidate prenotabili nelle stesse pagine citate.
Stramurales ha guadagnato il supporto di importanti finanziatori ,quali lo stesso Comune di Stornara il cui Sindaco Rocco Calamita ha sempre creduto nel progetto e numerosi sponsor grandi e piccoli.
La partnership dell'Accademia delle Belle Arti di Foggia,del Liceo Artistico "Zingarelli-Sacro Cuore" di Cerignola (FG) e dell'associazione Nazionale Sociologi-Dipartimento Puglia.
Essenziale è la sinergia creata con la start up innovativa Trawellit srl. che fornirà per tutta la durata del festival guide turistiche abilitate per visitare i murali ,che organizzerà una caccia al tesoro e inserirà "il museo di Stramurales" all'interno dell'omonima app vincitrice del finanziamento europeo PIN-Pugliesi Innovativi con una mappa interattiva consultabile gratuitamente scaricando l'app Trawellit da Apple store e Play store.
Un particolare ringraziamento va anche al colorificio di Pasquale Manfredi di Stornarella (FG) che fornirà parte dei colori usati durante il festival.
Stramurales non sarà solo esibizione di grandi artisti ma, come di consueto,lascerà spazio al divertimento di piccoli artisti in erba che giocheranno con i colori e l'aiuto dei maestri Gioacchino Loporchio e Cosimo Tiso nella giornata di domenica 9 agosto ove avrà luogo il tradizionale pranzo tra artisti,organizzatori e staff, chiamato Strafocates offerto dai grandi chef Roberto Nigro, assessore del Comune, e Rocco Ciarallo.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento