Ultim'Ora

Bari. Controlli anti-covid da parte dei Carabinieri. 14 ragazzi sanzionati e un denunciato

Controlli dei CC. a Bari. (foto cc.) ndr.

di Redazione

BARI, 1 DIC. (COMUNICATO STAMPA) - Continuano in maniera serrata i controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale di Bari finalizzati a far osservare i decreti governativi e regionali, nonché le ordinanze sindacali in materia di contenimento del fenomeno pandemico Sars-Cov 2. Così i Carabinieri della Compagnia di Bari Centro, allertati dalla Centrale Operativa, sono intervenuti alle 2 di notte nel centralissimo Corso Italia, dove era stato segnalato un assembramento di persone. 

Arrivati sul posto i militari hanno constatato, con non poca sorpresa, che in realtà si trattava di una festa organizzata da ragazzi all’interno di un’abitazione per festeggiare il compleanno di uno di loro, con tanto di musica ad alto volume e in piena violazione delle ormai noti misure di contenimento imposte dai vigenti DPCM. I 14 giovani identificati sono stati tutti sanzionati. Ad Altamura, nel corso dei servizi volti a far rispettare le misure di contenimento della pandemia, eseguiti anche con l’ausilio dei militari della Compagnia di Intervento Operativo dell’11° Reggimento Puglia, i Carabinieri della Stazioni del luogo hanno controllato un bar del luogo all’interno del quale un 43enne stava consumando una bevanda. Alla contestazione mossa al titolare dell’esercizio commerciale e all’avventore, quest’ultimo, che proprio non ci stava ad essere sanzionato, ha pensato bene di apostrofare i militari con frasi ingiuriose in presenza di altre persone. Ora, oltre alla sanzione per il mancato rispetto delle misure anti-Covid, l’uomo dovrà rispondere di oltraggio a pubblico ufficiale.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento