Ultim'Ora

Molfetta (Ba). L’ “opera buffa” in primo piano all’ Anfiteatro - L’ Associazione Capotorti festeggia i 25 anni di attivita

Applausi al termine dello spettacolo. (foto P. C.) ndr.

di Paola Copertino

MOLFETTA (BA), 11 LUG. - Già il titolo scelto per lo spettacolo portato in scena dall’ Associazione Capotorti la dice lunga: “E’ opera vostra! Degli intrighi … degli inganni”, proprio per ribadire l’ immortalità e l’ attualità di un certo genere musicale. Da sempre l’ opera parla alla gente che ne è anche protagonista con le sue storie e le sue vicende. Lo spettacolo musicale, che unisce più forme artistiche,è stato finalizzato a spiegare e guidare il pubblico all’Opera Lirica, prediligendo il repertorio dell’ opera buffa. A calcare il palcoscenico dell’ Anfiteatro di Ponente: il Coro Polifonico e l’ Orchestra “Luigi Capotorti”,il soprano Carmen Lopez, il mezzosporano Maria Candirri, il tenore e maestro del coro Nicola Petruzzella, il baritono Francesco Sannicandro, con la direzione musicale del m° Pasquale Francesco Leonardo Somma. A cucire le fila delle spettacolo Pantaleo Annese che ha introdotto ogni compositore in modo “ buffo” e simpatico, come era lo spirito della serata, cercando di far entrare lo spettatore nello spirito dello spettacolo. Tutti talentuosi i protagonisti: dal direttore d’ orchestra Somma che ha al suo attivo un brillante curriculum e tanti successi conseguiti in concorsi internazionali, oltre che svariate collaborazioni con orchestre di prestigio, al maestro del coro Petruzzella che, se pur giovanissimo, vanta una serie di affermazioni in campo artistico, insieme ad una consolidata attività concertistica da cantante e pianista in tutta Italia. Non da meno il soprano Lopez che ha iniziato sin da piccola questo percorso artistico esibendosi in molti concerti di notevole rilevanza artistica, conseguendo diversi piazzamenti importanti a concorsi nazionali. Altrettanto valido il curriculum della Candirri che ha al suo attivo riconoscimenti, premi, importanti collaborazioni ed una intensa attività concertistica. Francesco Sannicandro spazia anche fra la musica contemporanea; stimato vocal coach e arrangiatore, si avvicina al canto lirico partecipando a celebri opere liriche. L’ attore, burattinaio e musicista Annese ha dato una chiave inedita allo spettacolo grazie alle sue doti recitative. Si occupa di teatro, suona vari strumenti, collabora con l’ Università tanto da essere definito un artista a tutto tondo. Ultimo, ma non ultimo il Coro Polifonico Capotorti, espressione principe della attività associativa che ha dato il suo valido contributo alla riuscita della serata. Questo evento ha chiuso il ciclo di concerti organizzati per la ricorrenza del 25° anniversario dalla fondazione della Associazione molfettese. Durante la serata sono state proposte le più note arie e musiche di Mozart, Rossini e Donizetti tratte da: “ Le nozze di Figaro”, “ Così fan tutte”, “ Don Giovanni”, “ Il barbiere di Siviglia”, “ L’ elisir d’amore” e “ Don Pasquale”. A conclusione della serata, il presidente del sodalizio, il dott. Vito Giovanni Mastrorilli ha tracciato il bilancio di questi 25 anni di intensa attività sul territorio, fatta di sacrifici ed abnegazione, ha ringraziato gli interpreti e salutato il numeroso e caloroso pubblico presente presso l’anfiteatro. Il coro Capotorti rappresenta una importante realtà culturale a cui auguriamo un altrettanto radioso futuro, tante altre soddisfazioni e riconoscimenti.





Nessun commento