Ultim'Ora

Bari San Paolo. Droga nascosta nelle scarpe. I carabinieri arrestano due persone per spaccio [CRONACA DEI CC. ALL'INTERNO]

Le scarpe sequestrate. (foto cc.) ndr.

di Redazione

BARI 22 AGO. (C. St.) - I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Bari, impegnati in un’operazione antidroga, hanno eseguito una perquisizione domiciliare, a dir poco “singolare”, a carico di C.V.A. 32enne, libero vigilato, residente in Bari San Paolo. In particolare, al momento dell’irruzione, il predetto è stato trovato in casa, in compagnia di un altro pregiudicato del luogo, M.P. 25enne, mentre era vicino ad un paio di scarpe ginniche stranamente “smontate”. L’anomalia veniva subito chiarita vedendo, a fianco delle stesse, la lama di un taglierino e un pezzo di hashish, nonché dell’hashish alloggiato in due fori praticati nel plantare. In pratica, i due soggetti sono stati sopresi mentre, con l’uso della lama, avevano praticato due fori nelle scarpe, per nascondervi due pezzi di hashish del peso complessivo di circa gr.50. Con tale stratagemma, le scarpe con la droga sarebbero potute uscite dall’abitazione senza destare sospetto, per essere “tranquillamente” consegnate ad un acquirente che le stava aspettando. Altra droga della stessa tipologia è stata rinvenuta nell’abitazione e sottoposta a sequestro. C.V.A ed M.P. sono stati quindi arrestati in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I due sono stati sottoposti agli arresti domiciliari a disposizione della competente A.G.. 

La droga sequestrata. (foto cc.) ndr.
POLIGNANO A MARE (BA): SORPRESI CON UN CARICO DI MARIJUANA, 3 GIOVANI ARRESTATI 

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Monopoli (BA), nel corso di uno specifico servizio antidroga, hanno arrestato tre soggetti, di età compresa tra i 20 e 24 anni, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel tardo pomeriggio di ieri, i militari, che da giorni monitoravano diverse zone di Polignano a Mare in cui era stata segnalata la presenza di alcuni spacciatori, hanno notato i tre giovani, uno dei quali di nazionalità albanese, tutti residenti a Mola di Bari (BA) e già noti alle forze dell’ordine, i quali, con fare sospetto, sono stati visti raggiungere le vicinanze di un giardino pubblico della cittadina costiera. Alla vista dei Carabinieri, i ragazzi hanno tentato di allontanarsi a bordo di un’autovettura, ma sono stati subito bloccati. L’immediata perquisizione ha consentito di rinvenire una busta contenente 240 grammi di marijuana, nascosta sotto uno dei sedili dell’auto, mentre, nel corso delle successive perquisizioni eseguite presso le loro abitazioni, sono state sequestrate altre 4 bustine di marijuana pronte per essere smerciate, materiale per il confezionamento e documentazione relativa alla contabilità dell’attività di spaccio. Uno dei tre ragazzi è stato trovato in possesso anche di un tirapugni e, pertanto, è stato altresì deferito per porto abusivo di arma. I tre sono finiti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni a disposizione della competente A.G..





Nessun commento