Ultim'Ora

Vela. Coppa primavela: Romani 26° e Goffredo 32° per il Circolo Canottieri Barion

Una immagine della premiazione. (foto) ndr.
A Trieste tre giorni di gare per i giovanissimi delle classi Optimist, Techno 293 e L'Equipe 

di Redazione

BARI, 6 SETT. (C. St.) - Entrare nella prima metà di classifica è sempre un buon risultato, soprattutto all'esordio in una competizione nazionale. Ci sono riusciti Francesco Romani e Giulio Goffredo del Circolo Canottieri Barion alla Coppa Primavela di vela giovanile, evento riservato ai migliori d'Italia nati negli anni 2005, 2006 e 2007: nella tregiorni disputata a Trieste, la classifica dei più piccoli in gara ha visto Romani classificarsi al 26esimo posto, poco più avanti di Goffredo piazzatosi in 32esima posizione. In totale 240, ottanta per ciascun anno di nascita, i partecipanti per la classe Optimist, quella di appartenenza dei due giovanissimi velisti baresi e con il numero di iscritti maggiore, rispetto a Techno 293 (cinquanta tavole a vela) e L'Equipe under 12 (circa quindici). Appena quattro le prove complessivamente ultimate a causa delle condizioni meteo: “La giornata d'esordio abbiamo fatto i conti con una forte bora tra i 18 ed i 25 nodi, prima che le gare fossero annullate – ricorda l'allenatrice Emanuela Cazzaniga – Un vento molto instabile, per intensità e direzione, ha poi caratterizzato il secondo giorno, costringendoci a restare in mare ben sette ore pur di portare a termine l’intero programma di giornata”. Un bello spettacolo che ha colorato di tante piccole vele il Golfo di Trieste, a differenza della terza ed ultima giornata della manifestazione: “L’ultimo giorno, invece, siamo riusciti a completare solo una prova, pur essendo rimasti in acqua oltre quattro ore, sempre a causa sempre della imprevedibilità del vento – conclude l’allenatrice – I ragazzi, però, hanno tenuto duro, mostrandosi decisamente all'altezza della competizione”.





Nessun commento