Ultim'Ora

Bari. Al via da oggi la mensa per 5 studenti celiaci al Convitto Nazionale "Cirillo"

Da sx: Calabrese, Ladisa, Romano, Bronzini, Viterbo, Di Ceglie

di Myriam Di Gemma

BARI, 3 OTT. – Partirà oggi la mensa per 5 allievi celiaci al Convitto Nazionale "Cirillo”. 
Il servizio verrà avviato grazie ad un protocollo d'intesa firmato lo scorso 29 settembre a Palazzo di Città, tra Comune di Bari, Ladisa Ristorazioni e il Convitto Nazionale "Cirillo". 
Il “Cirillo” dispone di una cucina con 3 cuochi al servizio di 500 alunni, ma non ne ha una dedicata alle persone affette da celiachia. E per tale ragione, dopo la richiesta di semiconvitto per soli 5 studenti celiaci, aveva chiesto la mensa per essi a varie ditte di ristorazione, non ricevendo tuttavia alcuna risposta. 
La svolta positiva è avvenuta grazie alla mediazione dei consiglieri Bronzini e Lacoppola. 
L'assessora all'Istruzione, Paola Romano, si è mobilitata affinché l'incresciosa situazione per i 5 allievi fosse risolta rapidamente. E così è stato. La Romano è riuscita a trovare l'intesa. 
“Abbiamo risolto – ha spiegato Paola Romano – un piccolo problema di grandissimo impatto sociale. Come amministrazione, abbiamo voluto dare un aiuto concreto ad uno dei convitti più antichi di Italia. Nessuno deve essere diverso dagli altri. Non ci devono essere diversità, e il Comune di Bari ha voluto dare un grande segnale che i 'diversi' a Bari non sono dimenticati. Anzi.” 
“Determinante è stato l'intervento dell'assessora Paola Romano – ha detto Vincenzo Di Ceglie, direttore amministrativo del 'Cirillo' – e del consigliere Bronzini”. 
“L'amministrazione pubblica trasforma le buone intenzioni in atti – ha commentato Marco Bronzini - e questo protocollo d'intesa ne è la dimostrazione, perché il diritto allo studio viene prima di tutto”.
La dirigente scolastica del Convitto Nazionale 'Cirillo', Margherita Viterbo: “Esprimo grande soddisfazione per il protocollo. Ringrazio Ladisa per la disponibilità e tutti coloro che hanno collaborato alla riuscita dell'iniziativa. Solo le sinergie portano risultati, come dice l'amico Bronzini”. 
Michele Calabrese, presidente regionale dell'Associazione Italiana Celiachia: “Ringrazio a nome degli studenti e delle famiglie, Ladisa Ristorazioni che ha accettato di firmare il protocollo”. 
Vito Ladisa, responsabile di Ladisa Ristorazioni: “Spesso la politica si impegna per questioni che riguardano grandi numeri, mentre in questo caso si è mobilitata per poche persone. Le piccole unità non sono state dimenticate e per tale ragione, faccio un complimento personale all'assessora Paola Romano e al consigliere Bronzini”.




Nessun commento