Ultim'Ora

Calcio. Esonerato Roberto Stellone. Bari affidato a Stefano Colantuono

Stefano Colantuono. (foto com.) ndr.

di Massimo Resta 

BARI, 8 NOV. - Roberto Stellone non è più l'allenatore del Bari. La società biancorossa, guidata dal presidente Giangaspro, lo ha infatti esonerato all'indomani della sconfitta di Latina, la quinta battuta d'arresto stagionale. Al suo posto il club del capoluogo pugliese ha chiamato Stefano Colantuono, un allenatore di 54 anni che come calciatore ha rivestito il ruolo di difensore in diverse squadre, fra cui la Sambenedettese, e come tecnico ha guidato varie formazioni fra cui l'Udinese. Il nuovo allenatore, che ha firmato con il Bari un accordo fino a giugno 2017 con l'opzione di rinnovo per il 2018, si avvarrà della collaborazione dell’allenatore in seconda Roberto Beni, del preparatore atletico Giambattista Venturati, del preparatore dei portieri Mariano Coccia e dei collaboratori tecnici Michele Armenise, Giovanni Loseto e Salvo Acella. Colantuono ha visitato ieri il San Nicola e il campo dell’antistadio, nonché le sale riunioni dove lavorerà con staff e giocatori. È dunque finita l'avventura di Stellone sulla panchina della società barese, che in una propria nota ringrazia l'ex allenatore ed il suo staff per il lavoro svolto. Da oggi inizia l'era Colantuono che guiderà il primo allenamento dei biancorossi. Il debutto sulla panchina pugliese è fissato per le ore 20.30 di domenica 13 novembre, quando il Bari al San Nicola affronterà lo Spezia. L'imperativo è vincere per risalire la china in classifica, ritrovare morale ed iniziare con Colantuono un nuovo cammino, costellato da bel gioco e soprattutto da risultati.





Nessun commento