Ultim'Ora

Lucera (Fg). Te lo scrivo nell'orecchio n.5 una serata misteriosa

La locandina dell'evento

di Redazione

LUCERA (FG), 18 DIC. (Comunicato St.) – In occasione delle prossime festività l’associazione Mediterraneo è Cultura organizza un nuovo “Te lo scrivo nell’orecchio”, il numero 5, per dare anche agli studenti e ai lavoratori fuorisede l'opportunità di assaporare quello che ormai si può definire l’evento più semplice e contemporaneamente più complicato del 2016. Martedì 27 dicembre siete tutti invitati - compaesani, esuli, ospiti, vagabondi, parenti larghi e stretti, rifugiati e apolidi che a Natale sarete da queste parti - al Te lo scrivo nell’orecchio n.5. 
Chi sarà l'artista scelto e dove si svolgerà la serata è un segreto. Dovrete fidarvi degli organizzatori e sapete che a Mediterraneo è Cultura non piace ripetersi. Quindi avete la prima dritta: non sarà né Gnut, né L’Escargot, né Roberto Corradino, né Roberto Dellera e Gianluca De Rubertis e neanche i Radiodervish! Ecco altri due indizi: gli ospiti sono in tre e arrivano da Roma. Come sempre l’allestimento sarà curato nei minimi dettagli e, oltre al concertino – che non è un piccolo concerto e nemmeno un concerto più piccolo ma un vero e proprio concerto, uno spettacolo che vedrete da più vicino – ci sarà uno speciale dj set, per continuare a stare in compagnia oltre la mezzanotte. Saprete dove due giorni prima dell’evento, ma solo se state al gioco che consiste nel dar vita ad un serata piacevole, senza aspettative e senza pregiudizi inutili. Non sapete chi incontrerete, dove e perché, ma forse questi sono i migliori presupposti per fare davvero qualcosa di nuovo e di diverso. Il concertino misterioso è rivolto ad un massimo di 120 persone. Per prenotare è necessario scrivere a nellorecchio@gmail.com e seguire le istruzioni. #ètuttobello #waw #mediterraneoècultura Qui l’evento Facebook: https://www.facebook.com/events/213292005784797/ Qui il video di Te lo scrivo nell’orecchio: https://www.youtube.com/watch?v=gNrl1dht-S0 In allegato la locandina. www.facebook.com/festivaldellaletteraturamediterranea





Nessun commento