Ultim'Ora

Cronaca. Foggia, bruciato il presepe nel giardino della Parrocchia Madonna del Rosario

Il Presepe incendiato (foto) ndr.

di Nico Baratta

FOGGIA, 2 GEN. - La notizia ha subito fatto il giro dei social. E subito ha sortito sdegno tra i foggiani. Prontamente è stata fatta una verifica sulla notizia, anche per la matrice che avrebbe potuto scatenare diverbi e ...altro.
Secondo quanto raccolto dalle informazioni di alcuni presenti e dal parroco, quest'oggi nel cortile della Parrocchia Madonna del Rosario, in via Guglielmi, a Foggia, a due passi dal Comando provinciale dei Carabinieri, un uomo avrebbe dato fuoco al Presepe e avrebbe distrutto diverse cose, tra cui una teca della Madonna. L'artefice dell'insano gesto, considerato blasfemo per i cattolici cristiani, sarebbe un musulmano, 25enne del Gambia, con regolare permesso di soggiorno, che avrebbe dichiarato sommariamente "Queste cose non sono buone e non devono essere fatte...". Prontamente, per fortuna, don Rosario, il parroco, sarebbe  riuscito a bloccare l'uomo e farlo arrestare. L’uomo pareva essere molto agitato, forse in stato confusionale, opponendo resistenza ai militari dell’Arma dei Carabinieri. Sul luogo è intervenuta un'unità dei Vigili del Fuoco che ha domato le fiamme, mentre i Carabinieri hanno svolto i dovuti rilievi per l'avvio delle dovute indagini. L'uomo ora è in stato di fermo in attesa delle dovute procedure legali.
Ovviamente il gesto è riconducibile all'azione solitaria di un uomo, che non deve produrre acredine tra le comunità religiose poiché noi siamo sempre più convinti che le religioni accomunano, avvicinano. Pertanto siamo solidali con entrambe le comunità, nel rispetto delle loro usanze e del loro credo.





Nessun commento