Ultim'Ora

Puglia. Raduno degli Speleologi Italiani alle Grotte di Castellana

Una immagine dell'assemblea. (foto com.) ndr.

di Redazione

CASTELLANA GROTTE (BA), 7 FEB. (Comunicato St.) - Oltre settanta rappresentanti della Società Speleologica Italiana si sono incontrati e confrontati sabato scorso, 4 febbraio, presso le Grotte di Castellana per partecipare ad un'Assemblea Straordinaria. La Grotte di Castellana srl guidata dal presidente Domi Ciliberti e l'Associazione Puglia Grotte hanno organizzato l'evento dando ospitalità ai massimi rappresentanti della speleologia nazionale giunti nel cuore della Puglia da ogni parte d'Italia. Dalla Sardegna alla Toscana, passando per l'Abruzzo, la Basilicata e la Campania, gli speleologi hanno risposto con favore all'appello lanciato dal presidente altamurano della SSI Vincenzo Martimucci. Presente all'assemblea anche Mario Verole, vice presidente dell'Associazione Grotte Turistiche Italiane di cui fa parte il sito carsico castellanese. L'assemblea ha provveduto ad approvare le modifiche statutarie richieste dal Ministero dell'Ambiente per permettere alla Società Speleologica Italiana di proseguire il suo impegno sul fronte della tutela ambientale. I soci si sono quindi dati appuntamento alla prossima assemblea ordinaria che si dovrebbe svolgere entro fine aprile a Casola Valsenio in Emilia Romagna. Nel pomeriggio di sabato, il Museo Speleologico Franco Anelli delle Grotte di Castellana ha ospitato anche la riunione del Comitato Esecutivo Regionale delle Scuole di Speleologia della SSI che ha definito la programmazione del 2017. Dopo il confronto su aspetti tecnici, domenica mattina spazio alla pura esplorazione dei tesori sotterranei. I rappresentanti del Consiglio Direttivo della SSI hanno effettuato una speciale visita alle Grotte di Castellana e, seguendo il percorso turistico, sono giunti infine alla splendente Grotta Bianca. Il modo ideale per concludere il fine settimana dedicato alla speleologia.





Nessun commento