Ultim'Ora

Sindaci nel mirino. Un proiettile sulla vetrata dell'ufficio del primo cittadino di Terlizzi (Ba) Ninni Gemmato

Il Sindaco Ninni Gemmato. (foto com.) ndr.

di Massimo Resta 

TERLIZZI (BA), 7 MAR. - Dopo il sindaco di Ruvo di Puglia Ninni Chieco, a cui nei giorni svorsi igmoti hanno distrutto la sua casa di campagna, nel mirino finisce anche Ninni Gemmato, primo cittadino di Terlizzi a cui è stato indirizzato un proiettile, rinvenuto questa mattina, intorno alle 10,30, da un dipendente della segreteria del sindaco sulla vetrata del suo ufficio. Il proiettile era attaccato al vetro con un pezzo di nastro adesivo strappato da un manifesto affisso in un corridoio. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Tenenza di Terlizzi e della compagnia di Molfetta, oltre al comandante della Polizia locale, pet effettuare i rilievi ed individuare i responsabili anche attraverso le immagini delle telecamere fel mervato dei fiori di Terlizzi, dove hanno sede gli uffici comunali.All'ingresso di palazzo di città, che ha sede presso il mercato dei fiori all'ingrosso, in via Italo Balbo, sono installate delle camere di video-sorveglianza. Diffusasi la notizia del rinvenimento del proiettile, al sindaco di Terlizzi Ninni e' giunta la solidarietà di tutte le forze politiche. L'episodio intimidatorio rischia di creare un clima di tensione in un paese che è in campagna elettorale per la scelta del sindaco che dovrà governare il Comune nei prossimi cinque anni e per il rinnovo del consiglio comunale.





Nessun commento