Ultim'Ora

Tv. In arrivo ''Che Sapore ha la Felicità?'', cortometraggio sulla violenza sulle donne

La locandina del film. (foto com.) ndr.
Intervista a Marya Scattaglia, autrice del nuovo cortometraggio Che sapore ha la felicità?

di Redazione

BARI, 18  MAR. - Approda in Tv il cortometraggio sulla violenza sulle donne ''Che Sapore ha la Felicità?'', scritto da Marya Scattaglia in collaborazione di Piero Bagnardi, autore della sitcom I Comisastri. Vi riportiamo l'intervista all'autrice e protagonista. 

-) Ciao Marya, come nasce l'idea di questo cortometraggio?

-) Ciao a tutti, il cortometraggio è tratto da una storia vera. Dopo aver subito minacce, dopo essere stata vittima di stalking, dopo aver visto i miei amicisubire violenza solo perchè mi stavano vicino, mi sono resa conto che, molto probabilmente non sono nè la prima nè l'ultima ad essere capitata in una situazione del genere, quindi ho fatto il cortometraggio anche per denunciare tutta questa violenza che c'è in giro. 

-) L'argomento principale è la violenza sulla donna, tu cosa pensi si possa fare per prevenirla? 

-) Personalmente penso che la violenza, sopratutto sulla donna, sia impossibile da prevenire. Siamo nel 2017 è tanti uomini si sentono di violentare una donna o aggredirla psicologicamente. Potremmo provare a prevenire la violenza del nostro partner. Ci sono tante associzioni, tutte al femminile che aiutano le donne a capire quando un uomo diventa ossessivo privandole della propria libertà. Abbiate il coraggio di denunciare, una cosa importantissima! 

-) Parlaci un pò del cortometraggio... 

-) Come location ho scelto Polignano, che è il mio paese preferito, dove andavo spesso a rifugiarmi in quel periodo ''strano''; poi Cellamare il mio paese d'origine ed infine Bari e Capurso. Gli attori sono oltre a Piero, Donato Scattaglia e con Antonello Ricci e Franco De Giglio miei grandi sostenitori e amici. 

-) Quando nasce la Marya Scattaglia scrittrice e attrice? 

-) Nasce proprio con questo progetto, con la speranza che arrivi a tutti il messaggio. Sotto consiglio di Piero Bagnardi ho interpretato la protagonista, appunto chi meglio di me avrebbe potuto?! 

-) Progetti futuri? 

-) Il sequel del cortometraggio, che sarà più comico, già scritto. Altri progetti ci sono e col tempo li sveleremo. Grazie mille a voi!





Nessun commento