Ultim'Ora

Bari. Arrestato dalla Poliza 38enne georgiano per rapina impropria, resistenza a P.U. e inosservanza del decreto di espulsione dal territorio nazionale

Un equipaggio della sezione 'Falchi' della P.S.. (foto P.S.) ndr.

di Redazione

BARI, 24 APR. (Comunicato St.) - Nella tarda mattinata di sabato 22 corrente, a Bari, la Polizia di Stato ha tratto in arresto, in flagranza di reato, il cittadino Georgiano SHALVA Hkadua di anni 38, con precedenti di polizia anche specifici, responsabile di rapina impropria, resistenza a P.U. e inosservanza del decreto di espulsione dal territorio nazionale. Nel corso dei servizi di contrasto ai reati predatori, un equipaggio moto montato della Sezione Contrasto al crimine diffuso, denominato “Falchi”, nel transitare nel centro cittadino, ha notato l’arrestato che correva, tenendo una busta di grosse dimensioni tra le mani, inseguito da una persona che cercava di attirare l’attenzione dei passanti. I poliziotti, avendo intuito che poteva trattarsi di un soggetto che aveva commesso un reato, lo hanno inseguito e dopo un breve inseguimento lo hanno bloccato, nonostante la fervida resistenza posta in essere dallo stesso. Nell’immediatezza, gli agenti hanno appurato che il fermato si era reso responsabile, poco prima in un negozio di via Sparano, del furto di tre giubbotti di una nota marca d’abbigliamento, strattonando con forza l’esercente del negozio che aveva tentato di fermarlo. A seguito della perquisizione personale, l’arrestato è stato trovato anche in possesso di un tagliaunghie, utilizzato per rimuovere i dispositivi antitaccheggio, successivamente rinvenuti e sequestrati all’interno di uno dei camerini del negozio. L’arrestato dopo le formalità di rito è stato associato presso la locale Casa Circondariale di Bari in attesa del giudizio direttissimo che si terrà nella mattinata odierna.






Nessun commento