Ultim'Ora

Casamassima (Ba). Esperto nel rubare cosmetici e profumi. Arrestato pregiudicato in trasferta [CRONACA DEI CC. ALL'INTERNO]

Un arresto dei cc. a Casamassima. (foto cc.) ndr.

di Redazione

CASAMASIMA (BA), 4 APR. (Comunicato St.) - Approfittando dell’ora di punta e della calca di persone, aveva asportato diverse boccette di profumi, per un valore complessivo pari a trecento euro, all’interno di un punto vendita di una nota catena commerciale ubicata nella galleria del centro commerciale di Casamassima, ma i suoi movimenti hanno insospettito il personale della vigilanza che ha avvertito i Carabinieri della locale Stazione. Giunti sul posto i militari hanno sottoposto a controllo il giovane originario di Cerignola (FG), che è stato trovato in possesso di vari flaconi di profumi privati dei dispositivi antitaccheggio, poco prima asportati dagli scaffali ove erano allocati. L’uomo, che per il modo con il quale ha operato sembra essere un esperto del settore, è stato dichiarato in arresto e associato presso la Casa Circondariale di Bari, dovrà rispondere di furto aggravato continuato. 

Posti di controllo dei cc. ad Altamura. (foto cc.) ndr.
ALTAMURA (BA). SVENTATO UN ALTRO FURTO AI DANNI DI UN ESERECENTE IN CITTÀ. ARRESTATI I DUE LADRI

La scorsa notte è andata male ai due ladri che avevano preso di mira un’erboristeria ubicata nel centro di Altamura. Appena qualche giorno fà era stato sventato un furto in grande stile che un agguerrito gruppo di ladri stava commettendo presso un bar. I malviventi erano riusciti a scappare ma si erano trovati costretti ad abbandonare nelle mani dei CC due potenti autovetture e vari arnesi da scasso. Questa volta l’equipaggio di una gazzella del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale locale Compagnia, impegnato nella realizzazione di un posto di controllo volto a verificare l’identità degli automobilisti in transito, veniva informato proprio da uno di essi, animato da tanto senso civico, che poco distante aveva notato due individui che cercavano di forzare le vetrine espositive di un erboristeria ubicata nel centralissimo Corso Umberto. Immediata la reazione dei militari del NORM che raggiunto l’esercizio segnalato coglievano sul fatto i due malviventi, i quali, dopo un accenno di fuga venivano raggiunti e bloccati. Identificati sono risultti essere due fratelli di anni 20 e 22, già noti alla Forze dell’ordine; arrestati e condotti nella stessa mattinata all’udienza di convalida degli arresti presso il Tribuale di Bari ove, dopo la convalida, sono stati rimessi in libertà con l’obbligo di presentarsi in casrma per la firma, in attesa di subire il relativo processo. I prodotti derubati dai due sono stati invece restituiti alla proprietaria. Va segnalato come in questa operazione sia stato fondamentale l’intervento del cittadino, cui va il giusto plauso, che ha personalmente informato i militari dell’Arma di quanto stava accadendo. Basta una piccola segnalazione, di persona o tramite una semplice telefonata al “112”, per consentire ai Carabinieri di intervenire con tempestività, mentre i ladri sono ancora impegnati a fare danno. L’asuspicio è che l’esemplare comportamento del cittadino di questa vicenda alimenti ancor più un sano spirito di emulazione.





Nessun commento