Ultim'Ora

Esercito. La mostra 'Grande Guerra' a Terlizzi

Una immagine della conferenza. (foto E.I.) ndr.

di Magg. Mauro Lastella

TERLIZZI (BA), 18 MAG. (Comunicato St.) - E' stata inaugurata questa mattina la mostra itinerante dello Stato Maggiore dell’Esercito - Ufficio Storico dal titolo “La grande Guerra a Terlizzi. Fede e valore”, curata dal Comando Militare Esercito “Puglia”, con il patrocinio del Comune di Terlizzi. La mostra, realizzata al fine di raccontare, tramite pannelli, cartoline e cimeli d'epoca,i tragici avvenimenti di quel tormentato periodo storico e inserita nell'ambito delle manifestazioni commemorative dell’anniversario del Centenario del primo grande conflitto mondiale (1914-1918), è ospitata nei prestigiosi locali della pinacoteca comunale ‘Michele De Napoli’. L’esposizione, costituita da roll-up dello Stato Maggiore dell’Esercito, contiene oltre a uniformi, copricapi ed elmetti d’epoca e stampe, messi generosamente a disposizione dai collezionisti privati Franco Tria e Piero Violante, anche una collezione esclusiva di 36 cartoline litografiche, nate da bozzetti che Tommaso Cascella realizzò traendo ispirazione dalla sua esperienza di corrispondente di guerra per la rivista “La Grande Illustrazione”, L’evento inaugurale ha avuto luogo alle ore 10.30, con il contributo musicale della Banda della Brigata Meccanizzata "Pinerolo" alla presenza del Comandante Territoriale dell’Esercito in Puglia, Generale di Brigata Mauro Prezioso, del Sindaco di Terlizzi Nicola Gemmato, delle autorità religiose, civili e militari nonché, di una folta rappresentanza di studenti di ogni ordine e grado appartenenti agli istituti scolastici presenti in città. Durante la conferenza illustrativa della mostra, il Generale Prezioso ha evidenziato che l'obiettivo dell'esposizione è quello di riportare alla luce i sentimenti di umanità e le speranze di quanti, senza distinzioni di classe sociale e culturale, pugnarono, sacrificando la loro vita, a difesa della nostra Italia. Il Sindaco Gemmato, ringraziando l'Esercito per la sinergia instaurata, ha espresso viva soddisfazione per l'impegno profuso. La mostra resterà aperta tutti i giorni fino a giovedì 25. L’ingresso, in Corso Dante n.8, è libero e gratuito nei seguenti orari 9-13, 17-21.30.



Nessun commento