Ultim'Ora

Calcio. Cassano ci ripensa, rimane in gioco

Antonio Cassano (foto Corriere.it) ndr.
di Nico Baratta

BARI, 18 LUG. - «Stavo per fare una fesseria, chiedo scusa ai tifosi». Con queste parole Antonio Cassano fa dietrofront. Lo ha annunciato quest’oggi durante l’attesa conferenza stampa dove doveva annunciare il suo definitivo abbandono dal calcio. Pertanto, il 35enne calciatore barese e più volte nazionale, resta in forza al Verona.
Cassano voleva lasciare per motivi familiari, per stare a casa sua. Al momento non si conoscono le ragioni del ripensamento.



Nessun commento