Ultim'Ora

Teatro. Con “E’…VIVA LA TV…!”grande successo della tournee estiva delle Battagliere

Una immagine dello spettacolo. (foto M.C.) ndr.

di Maria Caravella

BARI, 14 LUG. - Anche “E’…VIVA LA TV…!” con Pupetta e Le Battagliere – come tutte le performance di Dino Loiacono , si lega a problematiche​ di attualità, sublimandole in una carmesse di divertentissime gag che sempre e comunque trasmettono all"affezionato pubblico delle un messaggio positivo carico di sani principi. C’è crisi e tutti si organizzano per sbarcare il lunario. La crisi investe tutti i settori​, nessuno resta immune , tutto questo vale anche per il mondo dell'editoria, del commercio e anche per le emittenti televisive; ed è proprio da questo settore che nasce l’idea di E’…VIVA LA TV. Il tutto è ambientato nello studio di una delle tante piccole emittenti televisive:Tele sclero,gestita da Pupetta, una ex maitresse e dal suo compagno e improvvisato regista Uecchione. 
Certamente non elevano il target della Tv, due attori di mediocre fattura, che si alternano nelle varie trasmissioni​: la procace Havida e il ridicolo Oronzo. Unico numero accettabile è quello di danza del ventre messo in scena da Isa, la figlia di Pupetta e Uecchione, ora però impossibilitata a realizzarlo perché sposata con Leccalà, un musulmano, contrario alle sue esibizioni. Quando tutto sembra precipitare, arriva a Tele sclero un vecchio amico della nostra editrice, un ricco e ambiguo uomo di affari, Aristotele , il quale decide di acquistare il 45 per cento della azioni della televisione, diventando cosi direttore artistico e conduttore di un suo format. Purtroppo in questo nuovo programma c’è una sorpresa e Pupetta è costretta, suo malgrado, a fare un tuffo indietro nel tempo, ricordando così il suo.triste passato, che ha sempre voluto cancellare. 
Anche in E’…viva la tv, si ride, si riflette e ci si emoziona, un insieme di trovate che tanto piacciono al pubblico che ormai da anni segue Pupetta e le Battagliere. Il talentuoso cast, affiatato e coinvolgente come sempre, composto da Dino Loiacono (Pupetta) Gianni Sardella (Isa/Donatella) Nicola Loiacono (Uecchione) Pietro Genchi (Leccalà / Donvito) Renzo Deandri (Aristotele) Maria Poliseno (Havida) Oronzo di Landro (Oronzo) con la Regia di Cristiano Dallavalle; ha saputo regalare una piacevole serata a Cassano delle murge, nella splendida location dell"Agriturismo Tenuta Battista, dedito all'allevamento, all'arte culinaria, ad attività ludiche di vario genere tra cui spettacoli serali ed eventi culturali. Prossimo avvenimento speciale in data 20 Luglio 2017 UCCIO DE SANTIS. Le Battagliere invece, che nel periodo invernale si esibiscono presso il Teatro Bravo" di Bari, continueranno la loro tournee estiva con la riuscitissima commedia "'indossa un Sorriso" Il 15 luglio all" ex Renoir, villa Massimi Losacco a Bari; Il 23 luglio a Palo del colle, al prezzo simbolico di 6 euro, presso la parrocchia dello Spirito Santo, zona 167 Il 10 Agosto invece ritorneranno a Cassano delle murge, nuovamente a tenuta Battista I 12 Agosto saranno nuovamente in scena a Cassano, presso Lagogemolo per concludere il simpatico giro di spettacoli.



Nessun commento