Ultim'Ora

Molfetta (Ba). Tre arresti per rapina ad opera dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile

Tre arresti dei cc. per rapina. (foto cc.) ndr.

di Redazione

MOLFETTA (BA), 1 AGO. (Comunicato St.) - All’alba di questa mattina i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile hanno arrestato il 29 enne molfettese Del Rosso Gianfranco, gia’ noto alle forze dell’ordine, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Trani che ha concordato con le risultanze investigative dei militari del nucleo operativo sotto la direzione della locale Procura della Repubblica. Il Del Rosso, unitamente ad altri due complici, tutti travisati e armati di pistola e coltello, alle ore 14.30 del 28 luglio 2017, irrompevano nella sala scommesse “Izi Play” di Corso Fornari a Molfetta, rapinando una somma complessiva di euro 4.700 dalle casse e dalla macchina scambia monete. Quindi si dileguavano a bordo di autovettura Lancia Libra SW condotta da un quarto complice. L’immediato intervento di una 'Gazzella' del radiomobile permetteva di intercettare, nelle campagne molfettesi, l’autovettura con due dei rapinatori, identificati nel 36 enne De Robertis Giuseppe, proprietario e conducente del mezzo e nel 25 enne albanese Nika Prele, abitante a Molfetta. Nel corso della perquisizione, venivano rinvenute, celate nell’autovettura, le armi utilizzate per la rapina, alcune calze a maglia atte al travisamento e parte del bottino. Gli stessi venivano cosi’ tratti in arresto e tradotti presso la casa circondariale di Trani. I carabinieri, che non escludono che il suddetto gruppo possa aver avuto un ruolo in analoghi episodi delittuosi, avvenuti anche di recente, sono sulle tracce del quarto complice.



Nessun commento