Ultim'Ora

Cronaca. Cerignola, recuperati pezzi d’auto dal valore di oltre 100.000 euro

Durante la fase di recupero. (foto CC) ndr.
di Redazione

CERIGNOLA (FG), 24 OTT. (Com. St.) - Durante lo scorso week-end la Compagnia Carabinieri di Cerignola ha condotto un servizio di controllo presso varie autodemolizioni presenti nel centro ofantino e nei paese limitrofi, al fine di arginare il fenomeno della ricettazione e riciclaggio di autoveicoli oggetto di furto e rapina.
Nel corso dei controlli sono finiti in manette CAPUANO VITO, cl. '75, cerignolano con precedenti di polizia, e BAUER PAWEL TOMASZ, cl. '82, pregiudicato di origini polacche. Al primo, titolare di un'importante ditta di autodemolizione sita in via Melfi di Cerignola, i militari della Stazione di Cerignola e del Nucleo Operativo e Radiomobile, col prezioso supporto dei militari degli Squadroni Eliportati Cacciatori di Sardegna e di Sicilia, hanno scoperto un motore Maserati, 140 cambi, 15 differenziali e 15 variatori, tutti appartenenti a svariate autovetture oggetti di numerosissimi furti perpetrati in molte province italiane. In particolare, nei pressi dell’abitazione del predetto, lo stesso era stato notato nei pressi di una cascina sita in un fondo agricolo a lui in uso, mentre spostava della legna. Insospettiti però dal fatto che l'immobile fosse letteralmente circondato da cataste di legna hanno fatto un controllo e, sotto una di queste, hanno trovato il motore di una Maserati, sul quale sono ancora in corso accertamenti. Nella cascina, sprovvista di porte di accesso perché tutte murate,  veniva aperto un varco e, una volta entrati, i militari hanno trovato il resto del materiale, tutto di origine furtiva. Capuano, su disposizione del P.M. di turno, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.
Bauer, invece, titolare di un’attività di autocarrozzeria a Stornara, è stato sorpreso a bordo di un furgone con all’interno vari pezzi di auto che, da accertamenti, sono risultati essere di un’Audi A1, oggetto di furto commesso a Modugno, e di una Ford Kuga per cui sono ancora in corso accertamenti. A seguito di un’approfondita perquisizione sono poi state rinvenute ulteriori parti di auto di provenienza furtiva; si tratta di una Skoda Octavia, rubata a Trani qualche giorno addietro. Anche Bauer, su disposizione del P.M. di turno, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.



Nessun commento