Ultim'Ora

Barletta (Bat). La Polizia di Stato denuncia in stato di libertà un 29enne con precedenti di polizia, ritenuto responsabile di commercio abusivo di materie esplodenti

Il materiale pirotecnico sequestrato. (foto P.S.) ndr.

di Redazione

BARLETTA (BT), 31 DIC. (Comunicato St.) - I poliziotti del locale Commissariato di P.S., a seguito di attività info-investigativa, hanno appreso che l’uomo gestiva un’attività illegale di detenzione ai fini della vendita di materiale pirotecnico classificato e non, che si svolgeva in un locale adibito a parcheggio di autovetture e deposito merci, posto al piano interrato di un edificio condominiale ubicato in via Scommegna. L’uomo, che gestisce un circolo privato nelle vicinanze, aveva la disponibilità del locale anche se privo di un regolare contratto di locazione. Gli agenti hanno deciso di sottoporre a controllo di polizia circolo e deposito e, durante l’attività di perquisizione, celate sotto delle vecchie lenzuola, sono state rinvenute e sequestrate numerose confezioni di materiale pirotecnico, circa 250 kg lordi, e 80 cartucce cal. 7,62 x 39. L’imperizia nella custodia del materiale e lo stato di degrado di alcuni manufatti pirotecnici artigianali rendeva la zona altamente pericolosa per l’incolumità dei cittadini dimoranti all’interno dell’edificio posto sul locale in questione; l’intera area è stata posta in sicurezza ed il materiale rinvenuto è stato catalogato e sequestrato. Continuano i controlli, anche a seguito dell’ordinanza emanata dal Sindaco che vieta la vendita in forma ambulante e presso ogni attività commerciale non autorizzata, di fuochi d’artificio diversi dalle categorie autorizzate.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento