Birra Morena - Birra Winner

Ultim'Ora

Egitto nel caos, carri armati intorno al palazzo presidenziale

di Redazione

IL Cairo, 6 Dic. (AGI) - Almeno tre carri armati e due blindati si sono posizionati davanti al Palazzo Presidenziale, nel centro del Cairo, in seguito alle nuove proteste di piazza di ieri contro il presidente della Repubblica egiziano, l'islamista Mohamed Morsi: lo hanno riferito fonti giornalistiche presenti alla scena, secondo cui lungo l'arteria principale all'esterno dell'edificio si sono schierate in forze truppe governative. Un portavoce dei Fratelli Musulmani, la formazione del presidente Morsi, aveva chiesto ieri ai manifestanti islamisti e a quelli dell'opposizione di ritirarsi dal palazzo presidenziale, teatro di violenti scontri. Per Mahmud Ghozlan i dimostranti di entrambi i fronti "dovrebbero ritirarsi contemporaneamente e impegnarsi a non tornare a manifestare davanti al palazzo visto che rappresenta un simbolo", di unita'. Negli scontri tra martedi' e mercoledi' si sono registrati decine di feriti e due morti, secondo le reti al Arabiya e al Jazira. Nel caos in cui sta degenerando l'Egitto interviene anche il premier, Hisham Qandil che ha esortato tutti alla calma per poter "dare una chance agli sforzi ora in corso per iniziare un dialogo per la riconciliazione nazionale". Qandil sembra cosi' aprire alle richiesta espressa dal leader dell'opposizione Mohammed ElBaradei, si era detto disponibile al dialogo a patto che il presidente Mohamed Morsi ritirasse il decreto del 22 novembre con cui si era attribuito poteri quasi assoluti e l'annullamento dello stop al referendum del 15 dicembre sulla costituzione.



Nessun commento