Birra Morena - Birra Winner

Ultim'Ora

Ilva, la Procura di Taranto chiede un mandato d'arresto europeo per Fabio Riva

di Redazione

TARANTO, 10 Dic. - (ADNKRONOS) - Mandato di arresto europeo nei confronti di Fabio Riva, gia' vicepresidente del cda dell'Ilva: lo chiede la Procura della Repubblica di Taranto al gip del Tribunale del capoluogo jonico Patrizia Todisco. L'attuale vicepresidente di Riva Fire Group e' destinatario di un'ordinanza di custodia cautelare nell'ambito dell'ultima inchiesta sulla gestione del siderurgico, 'Ambiente Svenduto', relativamente alla quale e' accusato di associazione a delinquere, concorso aggravato in una serie di reati ambientali, concorso in corruzione in atti giudiziari e in falso. Riva e' irreperibile dal 26 novembre scorso e nei giorni scorsi ha fatto sapere con una lettera inviata ai suoi avvocati e datata 27 novembre di aver appreso della misura cautelare, emessa sempre dal gip Todisco, mentre si trovava in Inghilterra. Nella missiva affermava di volersi mettere a disposizione delle autorita' giudiziarie inglesi. La lettera era stata poi recapitata dai legali alla Procura di Taranto. Ora sara' il gip a decidere sulla richiesta della Procura. L'attuale vicepresidente di Riva Fire Group, nell'ambito dell'ultima inchiesta sulla gestione del siderurgico, 'Ambiente Svenduto', è accusato di associazione a delinquere, concorso aggravato in una serie di reati ambientali, concorso in corruzione in atti giudiziari e in falso.



Nessun commento