Birra Morena - Birra Winner

Ultim'Ora

Basket. Domenica a Taranto il Trofeo delle Province per ricordare Luciano Mignini

Trofeo delle Province. (foto di repertorio) ndr.
Al PalaMazzola in campo sino al pomeriggio 48 promettenti cestisti della classe 1999 

di Redazione

TARANTO, 17 MAG. - Si svolgerà domenica prossima a Taranto, presso il PalaMazzola, il Torneo delle Province – Torneo “Prof. Luciano Mignini”, organizzato dalla delegazione provinciale Fip Taranto su delega del Comitato Regionale. Al torneo parteciperano quarantotto promettenti cestisti della classe 1999, alcuni dei quali hanno rappresentato la Puglia al Trofeo delle Regioni riservato alla loro annata: in campo, dalle 9 alle 17, si giocherà per ricordare la figura di Luciano Mignini, allenatore Benemerito e presidente della Commissione provinciale allenatori per oltre un trentennio: “Appena mi sono insediato - ha dichiarato il delegato provinciale Giuseppe Micoli – sollecitato dai miei collaboratori abbiamo subito pensato di organizzare una manifestazione a livello giovanile, per ricordare l'amico Luciano. Ringrazio il presidente regionale Margaret Gonnella, che per l'occasione ha deciso di far svolgere a Taranto questa importante manifestazione regionale”. Invariata la formula del torneo, che mescola i 48 convocati in quattro squadre di pari livello tecnico: semifinali in programma alle 9 ed alle 10,30 e premiazioni a seguire, già prima delle finali delle 14 e 15,30, a riprova del carattere principalmente educativo della manifestazione. Prevista anche la consegna di un premio ad un allenatore tarantino, da parte dei familiari di Luciano Mignini: “Fra i tanti modi che la pallacanestro locale ha per ricordare Luciano, è stato scelto quello migliore: intitolargli il Trofeo delle Province che da anni mescola ed esalta i più interessanti giovani della regione – osserva il presidente del Comitato Regionale, Margaret Gonnella - A chi ha appena iniziato il suo percorso nel basket, da giocatore, non può essere fatto augurio più sentito che ricordargli l'esempio di Luciano, che al nostro amato sport ha consacrato mezzo secolo di vita. Da giocatore, da allenatore, da dirigente: a servizio della pallacanestro in tutti i modi possibili”.





Nessun commento