Birra Morena - Birra Winner

Ultim'Ora

Brindisi. “Stelle a Sud”: “Radici” si congeda con un galà

La locandina dell'evento. (foto) ndr.

di Redazione

CAROVIGNO (BR), 10 MAG. - A suggello della serata conclusiva, “Radici del Sud” con una cena di gala realizzata da cinque talentuosi chef  stellati dei nostri territori, si congeda dal grande pubblico con ricercatezza e gusto.

A dir poco promettente l’epilogo del Salone del Vino da Vitigno Autoctono Meridionale in programma dalle ore 21,00 di domenica 9 giugno, giornata aperta al pubblico conclusiva della prossima edizione di Radici del Sud (Carovigno/BR, 5/10 giugno 2013). Cinque fra i più accreditati chef del Sud Italia sono incaricati di elaborare la cena che celebrerà i vini che avranno riscosso il maggior successo di critica da parte delle giurie del concorso dove competono alla conquista del meritato alloro. I vini premiati, circa settanta, elencati per vitigno nell’apposita carta a disposizione ai tavoli, saranno serviti liberamente secondo la richiesta dei commensali dai sommelier addetti e accompagneranno le pietanze ideate dagli esperti gastronomi per tributare loro l’adeguato onore. Teresa Buongiorno (Già sotto l'Arco, Carovigno/BR), Sebastiano Lombardi (Ristorante Cielo del resort la Sommità, Ostuni/BR), Paolo Barrale (Ristorante Marennà, Sorbo Serpico/AV), Tony Lo Coco (I Pupi di Bagheria/PA) e Agostino Bilotta (Ristorante l'Approdo, Vibo Valentia) sono i nomi degli chef che metteranno a disposizione arte, abilità tecnica e cuore per festeggiare degnamente il grande evento dedicato al fascinoso mondo dell’autoctono meridionale e salutare gli appassionati a cui esso si rivolge con un’esperienza dal sapore autentico e inimitabile.







Nessun commento