Birra Morena - Birra Winner

Ultim'Ora

De Leonardis: “Lasciate in pace i consorzi di bonifica della provincia di Foggia”

Giannicola De Leonardis. (foto) ndr.

di Redazione 

FOGGIA, 10 MAG. - “Sono sconcertato per l’ipotesi, per la semplice ipotesi di accorpamento di due realtà molto differenti tra loro e che si sono sempre distinte per efficienza e funzionalità; le uniche mai commissariate e che hanno rappresentato un’eccezione in un contesto caratterizzato da pessimi risultati e da gravose ricadute per l’ente”. Giannicola De Leonardis, presidente della settima Commissione Affari Istituzionali della Regione Puglia, interviene nel dibattito seguito alla proposta di accorpamento dei Consorzi di Bonifica in tre distinte aree, che “produrrebbe risultati ben lontani dai risparmi auspicati da una miope spending review. Che ha senso per quei Consorzi che hanno divorato decine di milioni di euro e prosciugato le casse regionali, non per quelli che hanno costituito delle eccezioni che meritano invece di essere premiate, non affossate. Prendiamo in esame allora le specifiche situazioni” continua “e lasciamo perdere i calderoni indistinti che cancellano meriti, modelli di governance e funzioni. Come già sta accadendo per la sanità e la giustizia, la parola ‘accorpamento’ non sempre - o quasi mai – è sinonimo di risparmio ed efficienza, e i costi provocati dai tagli e disastri successivi sono di gran lunga superiori ai benefici tracciati solo sulla carta. Lasciate allora in pace i Consorzi di Bonifica della provincia di Foggia, che continuano e devono continuare a rappresentare un modello da seguire e imitare, e non da rovinare” la sua conclusione.





Nessun commento