Birra Morena - Birra Winner

Ultim'Ora

Bari. Controlli dei cc. 4 arresti

Una 'gazzella' dei cc. di Bari. (foto) ndr.

di Redazione

BARI, 11 LUG. - I Carabinieri della Stazione di Bari San Nicola hanno arrestato Salvatore D’Alterio, 33enne del Borgo Antico, noto alle forze dell’ordine, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari nel corso di uno specifico servizio hanno sorpreso l’uomo, sul Molo Sant’Antonio, mentre cedeva una dose di cocaina ad un 28enne di origini georgiane, poi segnalato alla locale Prefettura quale consumatore di sostanze stupefacenti. Bloccato e sottoposto a controllo, è stato trovato in possesso di ulteriori due dosi di cocaina e 8 di eroina, unitamente a 438 euro. Tratto in arresto il 33enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato collocato agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo. Il denaro, ritenuto provento dell’illecita attività e la droga sono stati posti sotto sequestro. I militari del Nucleo Operativo della Compagnia Bari Centro, invece, hanno arrestato il 27enne del quartiere Carrassi, Michele Campanale, noto alle forze dell’ordine, per evasione. Il giovane, sebbene sottoposto agli arresti domiciliari, è stato rintracciato dagli operanti, durante uno specifico controllo, sul terrazzo condominiale della sua abitazione, mentre s’intratteneva con persone estranee al suo nucleo familiare. Tratto in arresto, il giovane, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato ricollocato agli arresti domiciliari. Infine, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Bari hanno arrestato due sorvegliati speciali con l’accusa di violazione degli obblighi imposti. Si tratta del 40enne Agostino Falco che è stato sorpreso mentre si trovava sul Lungomare Imperatore Augusto in compagnia di una persona a lui “controindicata”, poiché gravata da pregiudizi penali. Vistosi scoperto, ha tentato la fuga, ma è stato bloccato dopo un breve inseguimento e tratto in arresto. Anche per lui l’Autorità Giudiziaria ha disposto gli arresti domiciliari. Stessa sorte è toccata anche al 33enne Ibrahimi Abdesslam, sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno nel comune di Bitetto. L’uomo è stato sorpreso e bloccato in Viale delle Regioni del capoluogo pugliese in compagnia di una persona gravata da precedenti penali. Tratto in arresto il 33enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato associato in regime di arresti domiciliari.





Nessun commento