Birra Morena - Birra Winner

Ultim'Ora

Foggia. Domani al via il #Living Festival 2013 con l'inaugurazione della mostra 'Cagnaner'

Il White Cube. (foto) ndr.

di Redazione

FOGGIA, 24 LUG. - Domenico D'Alessandro e il Rettore Volpe aprono la rassegna di Schiamazzi con il patrocinio dei Comuni di Cagano, Ischitella, Rodi G.co, Vico e la collaborazione della Fondazione Banca del Monte di Foggia, la Parrocchia Santa Maria della Pietà.

"Anche quest’anno a maggio é arrivata puntuale la festa di San Michele e San Cataldo. Le famiglie di emigranti rincontrano gli ultimi parenti rimasti a Cagnano, per il corso bevono una Peroni piccola da cauzionare al Bar di ‘Cuzzaredd e, guardando con un briciolo di autocompiacimento gli amici fermatisi un attimo al tavolo a salutare, quelli tornati dopo quarant’anni all’estero, masticheranno sornioni tutte quelle sensazioni che molto spesso trovano coerenza solo nel ricordo, quando si è in Svizzera o in Germania.Partirono in molti dopo il secondo dopo guerra. Fame c’è n’era molta e si preferiva una meta come la Svizzera uscita illesa dai bombardamenti degli Alleati e dalla ritirata delle truppe tedesche: una terra neutra, per lavorarci e basta. I tempi dell’emigrazione dal nord Italia erano ormai passati, spazzati via dal vento di primavera del dopoguerra, ma questa nuova carica di speranze, complice anche la diretta partecipazione delle regioni del nord alla cacciata del fascismo, avrebbe solo cambiato l’origine di quel flusso. "

Partire dalla Festa Patronale come pretesto per raccontare un paese ma soprattuto l’emigrazione dei propri abitanti con una narrazione che non si limita a raccontare un fenomeno, ma la storia del paese s’interseca nelle storie dei singoli, del rapporto con le proprie famiglie, della nostalgia di tornare. un lavoro non solo sociologico ma anche psicologico e antropologico che unisce il racconto fotografico delle singole storie ai simboli dell’emigrazione stesse.E’ Cagnaner, la mostra fotografica  di Domenico D’Alessandro che apre il Living Festival 2013. Domani giovedì 25 luglio nello scenario di Piazzetta Bellavista ci saràl’inaugurazione della mostra che rimarrà aperta fino al 2 agosto.
Modera il giornalista Mohamed Maalel

[Cagnaner]

Interverranno:
GIULIANO VOLPE, Rettore dell’Università di Foggia;
SAVERIO RUSSO, Direttore Dipartimento Studi Umanistici, Lettere e Scienze della Formazione Unifg
DOMENICO D’ALESSANDRO, fotoreporter e autore delle foto
DOMENICO ANTONACCI, blogger di Amara Terra
ASSOCIAZIONE MAMAPULIA che presenterà il progetto Life of apulian migrants

Sarà installato anche il  White   Cube , la  galleria più piccola del mondo, iniziativa europea contro il business  dell’arte.

LA SCHEDA -Domenico D'Alessandro è nato a Foggia  28 anni fa. Dopo la scuola superiore, si trasferisce per frequentare la facoltà di Scienze Politiche presso l'Università "L'Orientale" a Napoli e allo stesso tempo inizia a viaggiare in Nord Europa. Dopo due anni in Germania, dove inizia il suo interesse per la fotografia, frequenta un Master in Fotogiornalismo e Reportage presso la "Scuola Romana di Fotografia", con Massimo Mastrorillo (WordPress Photo Awards 2005) e Lina Pallotta come insegnanti. I suoi primi lavori parlano condizione dei lavoratori migranti sfruttati nel sud Italia in agricoltura, preferendo esaminare la nuova strategia informale che gli immigrati usano per sopravvivere nel mondo occidentale. Dopo ha iniziato un progetto a lungo tempo circa emigrati italiani tornati dalla Svizzera o  dal sud della Germania. In particolare di una piccola città pugliese dove la maggior parte di loro hanno deciso di spostarsi con  l'idea di tornare.Nel novembre 2012 è andato in Egitto per raccontare la seconda ondata della rivolta egiziana.

Con il suo ultimo lavoro è stato selezionato come uno dei "21 nuovi talenti emergenti" vincitori del Lens Culture Student Photography Awards 2013

Info: t. 3270072006 mail: info@schiamazzi.org





Nessun commento