Birra Morena - Birra Winner

Ultim'Ora

Taranto. Inchiesta su truffe alle assicurazioni: 115 denunce

Gli avvocati tarantini impegnati nelle inchieste. (foto) ndr.

di Redazione

TARANTO, 9 LUG. (ADNKRONOS) - La Squadra di Polizia Giudiziaria della Sezione Polizia Stradale di Taranto, nell'ambito di una indagine coordinata dal sostituto procuratore della Repubblica Filomena Di Tursi, ha denunciato, a vario titolo, 115 persone in concorso tra loro, per i reati di associazione a delinquere finalizzata alla truffa ai danni delle maggiori compagnie assicurative italiane, falso materiale, falso ideologico e fraudolento danneggiamento di beni assicurati. L'operazione denominata 'Zeta', in riferimento alla compagnia di assicurazioni Zurich, che nel marzo 2009 ha depositato querela riguardo una serie di 34 sinistri stradali che vedevano coinvolta sempre la stessa vettura nell'arco temporale di 9 mesi, riveste una particolare importanza per il numero delle persone coinvolte, alcune delle quali pluripregiudicati per reati specifici e gia' coinvolti nelle operazione Delfino e Lepro. Si tratta di componenti di quattro diversi nuclei familiari che ormai consideravano la truffa alle assicurazioni una voce attiva del bilancio familiare. Il blitz assume una notevole importanza sociale. L'attivita' criminosa, infatti, ha arrecato un grave danno ai cittadini di Taranto per il rincaro delle tariffe applicato dalle societa' assicurative, in conseguenza dell'aumentato numero di incidenti stradali e dei conseguenti rimborsi corrisposti; l'indagine ha accertato infatti il pagamento di indennizzi per 88 falsi incidenti, tutti avvenuti tra il 2008 e la meta' del 2010 per un ammontare complessivo di 400.000 euro.





Nessun commento