Birra Morena - Birra Winner

Ultim'Ora

"BELLEZZA 26" a cura di Tony al Parlamento

Tony al Parlamento. (foto) ndr.

di Tony al Parlamento

BARI, 13 OTT. - Buona domenica a tutti, come ogni settimana il vostro Tony è qui per voi. Questa settimana la mia mail è stata letteralmente tempestata da donne che mi chiedevano consigli e trattamenti sulle gambe. “Siamo donne, oltre alle gambe c’è di più” diceva il ritornello di una celebre canzone italiana degli anni ’90. Ebbene si, c’è di più, c’è sicuramente molto di più, tuttavia le gambe sono un grandissimo indice di femminilità per una donna. Ho deciso, dunque, di rivelarvi qualche segreto per rendere le vostre gambe bellissime. Regola numero 1: CAMMINARE Donne, dovete camminare il più spesso e il più a lungo possibile, possibilmente un’ora al giorno, evitando i terreni troppo duri. È importante calzare scarpe con tacco medio basso, comode. Camminare stimola il ritorno venoso dalle gambe e aiuta notevolmente anche la linea. Regola numero 2: SPORT Fare sport è un toccasana per le gambe. I più indicati sarebbero il nuoto, la marcia e il ciclismo Regola numero 3: IN PUNTA DI PIEDI Se restate a lungo ferme in piedi fate questo piccolo esercizio: ogni tanto alzatevi ritmicamente sulla punta dei piedi per circa 20 volte consecutive Regola numero 4: NON ACCAVALLATE LE GAMBE Vi ricordate Sharon Stone in Basic Instinct? Ricordate come accavallava e scavallava le gambe? Ecco, dimenticatelo! Se restate a lungo sedute cercate di tenere in movimento le gambe il più possibile e di non accavallarle Regola numero 5: L’ABITO (NON) FA IL MONACO Non esagerate con i tacchi a spillo, con gli stivali e con le scarpe troppo alte. E ancora, no all’uso eccessivo di calze con elastici troppo stretti e pantaloni super attillati. La circolazione e le vostre gambe ne risentono non poco. La rubrica per oggi si chiude qui, rinnovo l’appuntamento, come sempre, alla prossima domenica. Un bacio dal vostro amico Tony.






***Questo Spazio pubblicità è in vendita***

Nessun commento