Birra Morena - Birra Winner

Ultim'Ora

Foggia. Vie Sacre Expo & Festival dal 17 al 20 ottobre

La locandina dell'evento. (foto) ndr.
Nel Quartiere Fieristico, quattro giorni dedicati a itinerari e manifestazioni del Sacro Convegni, eventi, spettacoli, i “Luoghi dell’Anima” e il concerto di Cristiano De André 

di Redazione

FOGGIA, 16 OTT. - Sarà inaugurata domani, giovedì 17 ottobre 2013, la terza edizione di “Vie Sacre Expo&Festival”, la doppia kermesse che per quattro giorni riporterà al centro del dibattito nazionale la promozione integrata del brand Italia, delle sue Regioni e dei suoi territori ampi e plurali, attraverso la luce particolare dei Percorsi e delle Manifestazioni del Sacro. L'inaugurazione, nel Quartiere Fieristico di Foggia, comincerà alle ore 9.00 e sarà presieduta da Monsignor Francesco Pio Tamburrino, Arcivescovo Metropolita di Foggia-Bovino, accompagnato dal presidente dell’Ente Fiera Fedele Cannerozzi e da Elena Gentile, assessore al Welfare della Regione Puglia, guidati nel percorso dal presidente di Vie Sacre, Paolo Grenzi. I NUMERI DI VIE SACRE. “Vie Sacre Expo&Festival” offrirà ai suoi visitatori quattro giorni di eventi, un percorso che si sviluppa attraverso tre saloni espositivi, 6mila metri quadrati di allestimenti, e poi, ancora: gli spettacoli (teatro e musica sacra, i concerti di Kabìla/XDarawish il 18 e di Cristiano De Andrè il 19 ottobre in collaborazione con Mo’l’Estate Spirit e la direzione artistica di Stefano Starace); le rievocazioni storiche del Cers, Consorzio Europeo delle Rievocazioni Storiche con la direzione artistica di Raffaella Lorusso; percorsi gastronomici interculturali con le eccellenze presentate al pubblico dalla Rete Internazionale delle "Città del Bio" diretta da Ignazio Garau; convegni internazionali dedicati a due grandi visioni del futuro del Bel Paese nello scenario globale, vale a dire i "Paesaggi Culturali", così come definiti dall'UNESCO, e gli "Itinerari Culturali Europei" del Consiglio d'Europa, tra cui un ruolo fondamentale ricopre la Via Francigena che attraversa il vecchio continente per proiettarsi verso le altre sponde del Mediterraneo, guardando a Gerusalemme. I PATROCINI. Oltre l'Alto Patrocinio del Consiglio d'Europa, del Pontificio Consiglio per la Cultura, della Conferenza Episcopale Italiana, la manifestazione gode del Patrocinio della Direzione Generale per le Biblioteche e gli Istituti Culturali del MiBAC, dell'Agenzia Nazionale del Turismo (ENIT), dell'Associazione Città Patrimonio Mondiale UNESCO, dell'Associazione Nazionale Musei Ecclesiastici, dell'ANCI, di Res Tipica, di Federculture, di Civita, di Federtrek, di Regione Puglia, Regione Toscana e Regione Campania, nonché dell'Associazione Europea delle Vie Francigene (AEVF) che - presso l'evento - ha convocato un meeting delle Regioni europee (da Regno Unito, Francia, Svizzera e Italia) con l'obiettivo - tra gli altri - di sancire un rinnovato impegno del Programma verso i territori del Mezzogiorno, avviando concretamente l'iter di riconoscimento della "Via Francigena nel Sud", a partire dall'ingresso in Puglia, sui Monti Dauni, con il Progetto di Eccellenza Turistica che Ministero del Turismo e Regione Puglia hanno affidato a Pugliapromozione. I PARTNER. Un ampio partenariato territoriale vede coinvolti - oltre l'Ente Fiera di Foggia che ha fortemente creduto nell'iniziativa - la Provincia di Foggia e Promodaunia, la Camera di Commercio di Foggia, il Parco Nazionale del Gargano, il GAL Gargano, il Comune di Foggia e quello di Manfredonia per tramite della sua Agenzia del Turismo, e numerosi altri. L’EXPO. Accanto alla consolidata esperienza dello spazio dedicato ai "Luoghi dell'Anima" (Santuari, Monasteri, Conventi e altri motivi di viaggio e pellegrinaggio) e della sezione "Feste e Riti Popolari" dedicata alle Feste Patronali, ai riti della Settimana Santa, alle Confraternite, alle Organizzazioni religiose e ai patrimoni immateriali, la novità 2013 sarà rappresentata dall'area "Bellezza del Creato", con mostre e installazioni mirate a esaltare l'architettura, l'arte sacra e l'artigianato. Tra gli Espositori, vi sono prestigiose presenze internazionali, con la società di gestione ufficiale del Cammino di Santiago, Xacobeo, della regione spagnola della Cataluna, delle hotellerie del Santuario di Fatima, della delegazione pontificia dell'Honduras e della Pastorale del Turismo del Brasile. I CONVEGNI. Tra i convegni internazionali, grandissimo rilievo assume il "Meeting europeo delle Regioni Francigene", convocato per il 18 ottobre, che vedrà presenti la Contea inglese del Kent, con la Città di Canterbury, delle regioni francesi Champagne-Ardenne, Valais-Romand, Franche-Comté, Picardie, del Cantone svizzero Vallese e delle Regioni italiane interessate. Sabato 19, l'Assemblea generale dell'Associazione Europea Vie Francigene, presieduta dall'on. Massimo Tedeschi e con la partecipazione dell'assessore regionale al Mediterraneo, Cultura e Turismo, Silvia Godelli. EDUCATIONAL TOUR. Di grande interesse l'educational tour del BuyPuglia, che attraverserà la Fiera con i suoi Buyers del segmento "spirituale", provenienti da Stati Uniti, Inghilterra, Ungheria, Lettonia, Portogallo, Brasile e Italia. SPETTACOLI. Sono previsti grandi momenti di spettacolo con "Teatri 35" e la loro "Messa in Luce" vincitrice dei Teatri del Sacro; con il monologo "Pellegrina Pellegrino" di Giovanni Balzaretti che quest'anno inaugura la stagione del Petruzzelli; con la presentazione in prima nazionale del CD "My Soul It Magnifies The Lord" del "Daunia Gospel Choir & Band" a cura del Maestro Agostino Ruscillo. Due grandi serate attendono il pubblico: venerdì 18 i concerti di Kabìla e X-Darawish a fare da preludio al grande evento di Cristiano De André, sabato 19 ottobre alle 21.00. LA COLLABORAZIONE CON MO’L’ESTATE SPIRIT. Mo’l’estate SPIRIT Festival festeggia quest’anno la XX edizione. Nasce nel 1994 ed è tra le prime manifestazioni in Italia a svilupparsi come un contenitore di differenti forme ed espressioni artistiche e di produzioni che ruotano soprattutto intorno all’arte dei suoni e delle parole. Negli anni il festival ha assunto fisionomie nuove riprendendo la sua vocazione itinerante (si realizza in diverse località della provincia di Foggia), destagionalizzandosi (non più solo in estate ma per tutto l’anno solare), ampliando la percezione di arte varia allo sport e all’eno-gastronomia. Il festival assume la nuova denominazione in Mo’l’estate SPIRIT Festival a evidenziare una vocazione orientata al senso dell’arte in funzione dell’uomo e degli ambienti. Mo'l'estate Spirit è “Festival in rete Daunia Felice - Rete dei Festival Puglia Sounds” promossa dal PO FESR PUGLIA 2007/2013 ASSE IV - PUGLIA SOUNDS - INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO. info concerti e festival 347.4687088 – direttore artistico stefano.starace@gmail.com scheda concerto gratuito KABìLA & X-DARAWISH (18 ottobre) Un esperimento riuscito di suoni, cultura, emozioni, sono le origini e le sensibilità di artisti italiani, greci, libanesi. I Kabìla (Toscana-Italia/Libano), attivi nel panorama italiano dal 2008 e reduci dal fortunato tour in Libano e gli XDarawish (Puglia-Grecia/Italia), band che nasce nel 1997 da una costola degli Al Darawish, una tra le più importanti formazioni world music degli anni novanta, propongono uno spettacolo unico nel loro genere in cui i due gruppi si contaminano e alternano sul palco, proponendo un repertorio di musica meticcia in cui si intrecceranno le lingue italiano, arabo e greco insieme a strumenti tradizionali ed elettronici. L’incontro di Kabìla con XDarawish avviene nel 2008, in occasione del Festival Mediterraneo di Conversano. Nel 2013, Kabìla e XDarawish lanciano il progetto di un live che unisce le due band in un racconto musicale a legare Grecia, Italia e Libano, il Mediterraneo. Si ripropongono brani storici degli Al Darawish come “Gaza” ed “Intifada” e brani tratti dal repertorio delle due band: “Una fatrsa mia ratsa” e “Domino” (2008) per i “pugliesi”, “La città degli alberi” e “Oltre noi” per i “toscani”. CRISTIANO DE ANDRE’ – concerto in Fiera il 19 ottobre Il suo ultimo album, pubblicato lo scorso aprile, s’intitola “Come in cielo così in guerra” e il 19 ottobre il tour di Cristiano De Andrè arriverà a Foggia, nell’ambito della terza edizione di “Vie Sacre Expo&Festival”, l’Esposizione Internazionale dei Percorsi e delle Manifestazioni del Sacro in programma dal 17 al 20 ottobre 2013 nel quartiere fieristico. Il figlio dell’indimenticato Faber, col suo lavoro più recente, è tornato a incidere a 12 anni di distanza da “Scaramante”, decidendo di compiere un passo coraggioso dopo il grande successo di “De Andrè canta De Andrè”. Nel concerto foggiano Cristiano canterà i brani inediti dell’ultimo album e dei suoi precedenti 12 dischi oltre ad una selezione di successi di suo padre. La sua ultima realizzazione riflette appieno la straordinaria capacità di polistrumentista del cantautore genovese: “Come in cielo così in guerra”, infatti, è una felice e armoniosa alchimia di sonorità alle quali ha contribuito in prima persona suonando chitarra acustica, violino, bouzouki. Importante ricordare anche Oliviero Malaspina, coautore di testi e musiche e Corrado Rustici, produttore e arrangiatore. In una recente intervista pubblicata su “Style.it”, Cristiano De Andrè ha così descritto il suo nuovo album: «Questo disco parla di quello che abbiamo lasciato e abbiamo perso. Riappropriamoci di tutte quelle cose che abbiamo iniziato a buttare in una discarica 40 anni fa. Torniamo a credere in noi stessi», ha spiegato l'autore aggiungendo che «E' un periodo, il nostro, con cui non mi sento sincrono. Un periodo che ha bisogno di schiacciare la fragilità invece di farla sedere come una vecchia signora sull'autobus. Non si dovrebbe aver paura delle cose dolci».
 Il concerto di Cristiano De André nasce dalla collaborazione di “Mo’l’estate Spirit” e “Vie Sacre Expo&Festival”, con la direzione artistica di Stefano Starace. I biglietti per assistere all’evento possono essere acquistati sul circuito bookingshow (http://www.bookingshow.it/spettacolo/descrizione.asp?idevento=44512) oppure in una delle rivendite autorizzate delle province di Bari e Foggia. Vie Sacre aderisce alla Giornata del Camminare, organizzata a livello nazionale da Federtrek - Escursionismo e Ambiente, volta a sensibilizzare cittadini e istituzioni su temi oggi fondamentali, quali la qualità della vita nel territorio urbano e la riduzione delle emissioni inquinanti, attraverso la promozione del Camminare: un gesto naturale e spontaneo in grado di apportare benefici psico-fisici alla salute delle persone e all’ambiente. A PASSO LENTO, DAL SANTUARIO DI SAN MICHELE AGLI EREMI DI PULSANO Per sabato 19 ottobre, è stata organizzata da Vie Sacre una visita guidata dedicata agli amanti delle camminate all’aria aperta. L’iniziativa si svolgerà a Monte Sant’Angelo (Fg). In questo tour, le guide accompagneranno i visitatori, a passo lento, dal Santuario di San Michele agli Eremi di Pulsano. Alla scoperta dei paesaggi mozzafiato del Parco Nazionale del Gargano e sul Golfo di Manfredonia: accompagnati da guide esperte, ai visitatori saranno offerte nozioni in grado di far apprezzare un territorio ricco di biodiversità, paesaggi di incommensurabile bellezza, santuari devozionali localizzati lungo l’ antica Via Francigena, foreste di alberi secolari, borghi e piccoli paesi di case bianche, con viste mozzafiato sul mare. L’escursione si può classificare, secondo i parametri fissati dalla Commissione Centrale Escursionismo del Club Alpino Italiano, come Sentiero turistico: itinerario di ambito locale su carrarecce, mulattiere o evidenti sentieri, che si sviluppa nelle immediate vicinanze di paesi, località turistiche, vie di comunicazione, che riveste particolare interesse per passeggiate facili di tipo culturale o turistico (scala di difficoltà T: itinerario escursionistico-turistico). La passeggiata è in discesa, su asfalto, con possibilità di ritorno in pullman, adatta a tutte le tipologie di camminatori, persino donne in gravidanza e persone con difficoltà fisiche. Tuttavia si consigliano abiti e calzature comode (da ricordare che l’altitudine di Monte Sant’Angelo è circa 800 metri s.l.m.) e una bottiglietta d’acqua. In ragione delle adesioni internazionali, è prevista anche la visita guidata in inglese. In caso di pioggia, l'evento sarà rimandato.





***Questo Spazio pubblicità è in vendita***

Nessun commento