Birra Morena - Birra Winner

Ultim'Ora

Estero. Nobel: premiata la scoperta che ha rivoluzionato la luce, i led

Il Premio Nobel per la fisica. (foto) ndr.

di Redazione

STOCCOLMA, 7 OTT. (AGI) - Ormai li vediamo un po' ovunque i Led. Queste nuove lampadine, anzi, questi semplici diodi che sono in grado di emettere luce sono ormai una tecnologia ampiamente diffusa, sia in citta', nelle luci dei semafori, delle auto e dei lampioni, che nelle abitazioni, dove hanno fatto un primo ingresso attraverso i telecomandi e le luci di spia degli elettrodomestici, che poi nell'illuminazione della casa, fino ad illuminare i display dei nostri smartphone. Senza pero' la scoperta dei nuovi vincitore del Premio Nobel per la fisica, gli scienziati giapponesi Isamu Akasaki e Hiroshi Amano e Shuji Nakamura non sarebbe stato possibile avere questa moltitudine di applicazioni di questa tecnologia, che, e' il caso di dirlo, abbiamo ogni giorno sotto gli occhi. Sono stati infatti loro tre a riuscire a creare i Led a luce blu, quelli cioe' che hanno permesso di arrivare a costruire la luce bianca necessaria per l'illuminazione. Prima di loro esistevano diodi Led solo di colore rosso e verde, colori che non permettevano una ampia applicazione. Solo dopo l'innovazione introdotta dalla scoperta conseguita dai tre scienziati e' stato possibile sviluppare i Led a luce bianca. "Si tratta di una scoperta rivoluzionaria. Il XX secolo e' stato il secolo della lampadina a bulbo, il XXI sara' il secolo dei Led. Grazie al loro basso consumo elettrico - si legge nello Statement dell'Accademia Reale della Scienza di Stoccolma che accompagna l'annuncio del Premio Nobel per la Fisica - i Led possono rappresentare una valida promessa per migliorare la qualita' della vita di un miliardo e mezzo di persone che non hanno accesso a reti di energia elettrica''.





***Questo Spazio pubblicità è in vendita***

Nessun commento