Ultim'Ora

Ultim'Ora. Terremoto, trema forte il Molise. In Capitanata si avverte

Sismografo (foto web) ndr.
di Nico Baratta

FOGGIA, 15 AGO.
- Erano circa le ore 23:45 quando Foggia ha tremato. Secondo i dati forniti dall'INGV Eartquake, del Centro Nazionale terremoti di Roma, l'evento sismico si è sviluppato nel confinante Molise, e precisamente nella zona di Montecilfone (CB), a una profondità di 19 km, con una scossa di magnitudo pari a 4,6. Il sisma è stato avvertito distintamente in tutta la regione e quelle confinanti, in particolare nel Basso Tavoliere e in alcuni centri abitati del Gargano.

Secondo quanto ci è stato potuto raccogliere dalle informazioni dei vari organi istituzionali non vi sarebbero danni a cose e persone, solo tanta paura.

Una seconda scossa di magnitudo 2.3 è stata avvertita a pochi minuti dalla prima, alle ore 00:03, nell'area circostante a Palata, sempre in Molise nella provincia di Campobasso.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento