Ultim'Ora

Polignano a Mare (Ba). Due arresti in flagranza mentre smembravano un’auto di lusso

2 arresti dei cc. a Polignano a Mare. (foto cc.) ndr.
In 3 smontavano l’auto di un medico, uno è fuggito

di Nicola Losapio

BARI, 01 OTT. Gli uomini del Comando dei Carabinieri di Polignano a Mare, ieri notte, durante i controlli di routine nelle vie periferiche della città, hanno dato esecuzione a due misure cautelari di arresti domiciliari nei confronti di due incensurati del luogo, un 25enne e un 34enne. La vicenda, ha avuto origine in una via periferica, nel mentre una pattuglia in servizio, ha individuato un’autovettura nuova e di grossa cilindrata chiusa e priva di passeggeri, parcheggiata in una contrada agricola. I militari insospettiti, hanno effettuato una rapida verifica della targa dalla quale è emerso che l’auto, era oggetto di provenienza furtiva e che era stata asportata alcuni giorni prima ad un medico di Noci, motivo per il quale ha spinto la pattuglia a predisporre un servizio di appostamento per identificare i responsabili dell’abbandono. Dopo una paziente e lunga attesa, giungono 3 uomini armati di attrezzi da scasso che aprono le portiere e iniziano una rapida operazione di smontaggio della stessa. A questo punto, i Carabinieri, per evitare il saccheggio, intervengono e ingaggiano un inseguimento con i tre malviventi bloccandone solo due, mentre il terzo già noto alle forze dell’ordine per altri precedenti, è riuscito a dileguarsi nel buio delle campagne. I due rei probabilmente plagiati dal fuggitivo sono stati accompagnati nei locali uffici della Caserma e dopo le formalità di rito sottoposti agli arresti domiciliari in attesa di un processo per direttissima con l’accusa di ricettazione e danneggiamento, così come predisposto dall’Autorità Giudiziaria procedente che intanto ha riconsegnato l’auto al legittimo proprietario.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento