Ultim'Ora

Estero. Missione in Iraq: visita del Comandante Generale dell'Arma al contingente militare

Una immagine della visita. (foto com.) ndr.

di Redazione

ROMA, 18 DIC. (COMUNICATO STAMPA) - BAGDAD, 17 DIC: Il Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Gen. C.A. Giovanni Nistri, si è recato in visita ufficiale a Bagdad per incontrare i Carabinieri che operano nella missione Prima Parthica, con diverse funzioni: da quelle di scorta, tutela e sicurezza per la locale Ambasciata d’Italia a quelle di sviluppo capacitivo in favore delle Forze di Polizia locali nelle sedi addestrative della capitale irachena, Erbil e Taqaddum. I Carabinieri schierati nella missione in Iraq costituiscono un vero spaccato dell’Arma nel quale sono rappresentate tutte le articolazioni dell’Istituzione: centrale, territoriale, addestrativa, mobile e specialistica. Presso l’Ambasciata d’Italia a Baghdad, alla presenza dell’Ambasciatore Bruno Antonio Pasquino, il Generale Nistri ha salutato il personale impiegato in quella sede diplomatica con compiti di scorta, tutela e sicurezza, nonché quello della Police Task Force e dello Staff dislocato nella vicina base della Coalizione denominata “Union III”. La visita è poi proseguita nella base di “Camp Dublin”, dove il Generale Nistri ha incontrato i Carabinieri della Training Unit di Baghdad impiegati nell’attività addestrativa in favore della polizia irachena, nonché gli esponenti dei contingenti delle polizie di Svezia, Repubblica Ceca, Finlandia e Canada che operano all’interno di quella unità. In tutte le sedi visitate, il Generale Nistri ha ringraziato i Carabinieri per l’elevato impegno e la grande professionalità dimostrati nei rispettivi ambiti di lavoro, per l’efficacia e la bontà dei risultati conseguiti unanimemente riconosciuti, intrattenendosi a lungo con loro e formulando gli auguri per le Festività di fine anno. In seguito, il Comandante Generale ha incontrato il Vice Ministro dell’Interno iracheno, Dr. Aqeel al-Khazali, nonché i rappresentanti della Comunità Internazionale, in particolare il Gen. C.A. (US Army) Paul J. LaCamera, Comandante del Combined Joint Task Force, il Gen. D. (CAN Army) Dany Fortin, Comandante della NATO Mission in Iraq, il Gen. B. (GER Pol) Markus Ritter, Comandante della European Union Advisory Mission in Iraq, Ms. Jeannette Seppen, Rappresentante Civile della NATO in Iraq, oltre a numerosi rappresentanti diplomatici delle locali Ambasciate. Tutte le autorità incontrate hanno espresso unanime apprezzamento per l’opera svolta dai Carabinieri in iraq.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento