Ultim'Ora

Mostre. A Bari grande successo per la celebre mostra multimediale Van Gogh Alive – The Experience'

Foto della mostra di Van Gogh a Bari. (foto M.C.) ndr.

di Maria Caravella

BARI, 23 GEN. - Poche  panche, alcuni materassini adagiati sul pavimento, per dare la possibilità agli spettatori di sedersi o distendersi e poter ammirare le opere di Van Gogh, con immagini proiettate su grandi schermi a 360° consentendo al pubblico un’esperienza full immersion senza precedenti con l'ausilio di effetti luce e musicali. Il risultato è stato ottenuto grazie alla tecnologia SENSORY4™, che raccoglie oltre 3.000 immagini delle opere di Van Gogh e le mostra per la prima volta in grandi dimensioni, su superfici appositamente realizzate per restituire un'esperienza unica nel mondo dell'arte. 
La visita della mostra consente di immergersi in un ambiente illuminato esclusivamente dalle immagini delle opere del grande maestro, così nitide e reali da coinvolgere emotivamente il visitatore e farlo sentire totalmente inserito nel contesto delle opere stesse, grazie alla tecnologia, con l’utilizzo di 50 proiettori ad alta definizione, una grafica multi canale e un suono surround, così da realizzare uno dei più coinvolgenti ambienti multi-screen al mondo. Stiamo parlando della grande mostra internazionale multimediale Van Gogh Alive – The Experience', che a Bari celebra il geniale pittore olandese. Coinvolgente unica affascinante come fu l'opera di Vincent Van Gogh, artista poliedrico, dalla grande sensibilità. Autodidatta, nella pittura esternò  nell'arte tutto il suo dramma interiore e tutto il suo amore per la vita. I capolavori dall'artista, mai venduti, quando quest'ultimo era ancora in vita, al massimo   ceduti per cifre irrisorie, oggi hanno un valore inestimabile,  come anche  il riconoscimento del loro valore  artistico in tutto il mondo. Van Gogh ha conquistato anche  il pubblico del  Margherita e della città di Bari. A rendere ancor più suggestiva l’atmosfera generale è la vibrante colonna sonora, con le musiche di Vivaldi, Schubert, Bach, Handel per un connubio giudicato dal pubblico e dalla critica come perfettamente riuscito. 
La mostra che rimarrà nel capoluogo barese  ufficialmente fino al 3 febbraio,  ha coinvolto milioni di visitatori,  più di 1000 al giorno. Numerosi i privati, le associazioni e soprattutto le scolaresche, che in questi mesi di permanenza nel neo restaurato Teatro Margherita hanno visitato la mostra dedicata al pittore post impressionista. Boom di  visitatori, tanto da  prevedere nuovi orari e aperture straordinarie e forse un proseguo. La mostra 'Van Gogh Alive – The Experience' è una mostra prodotta da Cube Comunicazione e Time 4 Fun, ideata da Grande Exhibitions, e vede il patrocinio dell'Assessorato all'industria turistica e culturale della Regione Puglia ed il Comune di Bari con il sostegno di Auriga, Banca Popolare di Bari, Primiceri, Nuova Orsud e AN-Light. La tappa barese si sviluppa come un viaggio nei luoghi diventati fonti di ispirazione delle opere più celebri del genio olandese e consente al visitatore di immergersi in un ambiente illuminato dalle immagini del grande maestro, mostrate in maniera nitida e reale per coinvolgerlo emotivamente e farlo sentire totalmente inserito nel contesto delle opere. 

Per il VIDEO - L'ARTE DI VAN GOGH.

È possibile visionare il  videomapping immersivo dalle 9 alle 19 dal lunedì al giovedì, e dalle 9 alle 22 nei giorni venerdì, sabato e domenica. Per ulteriori informazioni e prenotazioni consultare il sito: www.vangoghbari.com.


Vedi le Fotografie




lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento