Ultim'Ora

Sondaggi.Gli indecisi veri protagonisti delle europee

Parlamento europeo. (foto TPINEWS) ndr.

di Redazione

ROMA, 6 MAG. (TPINEWS)- Ultimi sondaggi politici oggi 6 maggio | Secondo il sondaggio realizzato dall’Istituto Noto Sondaggi per Il Sole 24 Ore e pubblicato il 6 maggio, a venti giorni dalle elezioni europee resta alto il numero di indecisi. Il 17 per cento degli italiani infatti ha dichiarato di volersi recare alle urne ma di non sapere quale partito scegliere. Si tratta di quasi 9 milioni di elettori che saranno il vero l’ago della bilancia delle prossime elezioni. Dalle rilevazioni del sondaggio è emerso anche che il 27 per cento degli indecisi potrebbe decidere di assegnare il proprio voto alla Lega, il 23 per cento al Pd e il 19 per cento al Movimento 5 stelle. Per quanto riguarda il centrodestra, ad attirare maggiormente gli indecisi (il 10 per cento) è Fratelli d’Italia, che supera Forza Italia (7 per cento). Il sondaggio ha anche evidenziato come le elezioni europee siano vissute da più di due terzi degli indecisi come un “secondo tempo” delle politiche del 2018, con il 66 per cento che ritiene che dal risultato delle urne di maggio dipenda la tenuta del Governo giallo-verde. 

Il profilo degli indecisi – Chi sono gli indecisi che i partiti dovranno cercare di portare dalla loro? Si tratta nella maggior parte dei casi, il 55 per cento, di elettori “pro-europa”, ma che vogliono sentire parlare dei temi nazionali e non dell’Europa. Per questo motivo il partito che maggiormente attrae la schiera degli indecisi è la Lega. “Il dato maggiormente interessante però che, al di là delle appartenenze politiche, il 65 per cento degli indecisi è donna, elettorato a cui ad oggi nessun partito sembra aver deciso di puntare nell’ambito della comunicazione politica”, si legge nell’analisi di Noto. Un “buco nero su cui gli spin doctors delle varie forze in campo farebbero bene a riflettere nell’elaborazione delle proprie strategie”. I risultati del sondaggio Noto sono in linea con quelli della rilevazione realizzata da IndexResearch per il programma Piazza Pulita alcuni giorni prima e secondo cui il 35,9 per cento degli intervistati alla domanda “Se ieri si fossero tenute le elezioni europee, Lei per quale partito avrebbe più probabilmente votato?” ha risposto di non saperlo. 

A pesare sui risultati delle elezioni europee quindi saranno gli indecisi e la scelta che effettueranno una volta nel seggio.



lagazzettameridonale.it © All Rights Reserved (Tutti i diritti di questo articolo sono Riservati)

Nessun commento